8 maggio 2015

Francesco Facchinetti investe nei giovani

Grazie alle vendite di Stonex One

Francesco Facchinetti e il team Stonex

Francesco Facchinetti, un giovane per i giovani.

Il coach del reality The Voice of Italy ha sposato il sogno di Davide Erba di lanciare nel Belpaese uno smartphone di ultima generazione realizzato al 100% in Italia: Stonex One.

Grazie alla campagna virale dell’ex Capitan Uncino, basata su brevi video che in pochi giorni hanno raggiunto milioni di visualizzazioni suo social, l’azienda brianzola si sta facendo conoscere tra il pubblico della rete.

Facchinetti, in qualità di Creative Director di Stonex, ha chiamato a raccolta giovani sviluppatori per realizzare il nuovo device e ha espresso l’intenzione di investire nel 2015 mezzo milione di euro, provenienti dalle future vendite di Stonex One, in attività e nella realizzazione di progetti destinati alle nuove leve.

Si spazierà, per rimanere in tema “tecnologia”, dall’organizzazione di hackaton – eventi dedicati agli esperti dei diversi settori dell’informatica, con obiettivi tipicamente lavorativi, come la realizzazione di software, ma adesso sempre più anche didattici e sociali –, al finanziamento di start-up di giovani e, più in generale, ad attività che aumentino la loro creatività e li aiutino a raggiungere i loro obiettivi sia a livello lavorativo sia personale.

“Per un progetto che è momentaneamente sfumato (la Città dei Giovani a Consonno n.d.r.), se ne è messo in moto un altro con grande forza: Stonex One - commenta Francesco Facchinetti.Per questo motivo, al fine di ringraziare tutti quelli che ci stanno supportando e ci stanno facendo vedere, in prospettiva, un’iniziativa di successo, abbiamo intenzione di investire mezzo milione di euro del fatturato di Stonex One, nell’aumento e nello sviluppo della creatività dei giovani, quindi nella realizzazione dei loro desideri”.

“I soldi che abbiamo intenzione di investire in questo progetto collaterale, ma sempre parte integrante di Stonex One – spiega Davide Erbaverranno presi da una percentuale del prezzo di vendita del nuovo smartphone. Così quando i ragazzi acquisteranno Stonex One sapranno che parte dei soldi spesi verranno destinati ad attività e progetti che li sosterranno nella realizzazione dei loro sogni. E se a comprarlo saranno dei genitori, allora anche loro sapranno che, grazie a parte dei soldi utilizzati per comprarlo, sarà possibile contribuire al futuro successo dei propri figli”.

Per riuscire ad essere tra i primi ad aggiudicarsi la prima edizione limitata di Stonex One, è necessario collegarsi al sito games.stonexone.com.

Stonex One

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 7 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.