9 ottobre 2015

Finaest.com, il made in Italy ha il suo e-commerce

Prodotti d'eccellenza con storie da raccontare

Finaest.com – e-commerce

Il made in Italy ha un nuovo e-commerce di riferimento: Finaest.com

Nato dall’idea di un giovane imprenditore italiano, Luca Gianmaria Catalano, per valorizzare e promuovere l’Italia all’estero attraverso la sua artigianalità e creatività, questa boutique online si racconta già dal nome che deriva dalla combinazione di due parole finest e aestethica, eccellenza e bellezza.

Finaest.com ha come mission infatti proprio la promozione delle eccellenze italiane. Un negozio virtuale dove si possono trovare selezionatissimi prodotti realizzati, sia da rinominati marchi storici sia da giovani designer emergenti, con la caratteristica comune di essere creati in Italia.

Finaest.com nasce dunque con l’obiettivo di diventare l’e-commerce di riferimento per la moda ed il design made in Italy, in Italia e nel mondo, e per raggiungerlo ha scelto di differenziarsi dai concorrenti scegliendo solo il meglio e soprattutto raccontando la storia del brand che lo produce.

Dalle lavorazioni ai materiali, passando per il valore dell’artigianalità e la passione per la qualità. Su Finaest.com ogni oggetto viene proposto anche in base alla storia che ha da raccontare.

Interviste agli artigiani e produttori, fotografie e video guidano il cliente nella scoperta del processo di realizzazione del prodotto fino alla vendita online rendendo fruibili qui dettagli che li rendono di lusso e per questo meritano di non passare inosservati.

Barberia Colla su Finaest.com

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 7 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.