1 settembre 2015

Festival di Venezia 2015, tutti i vip

Da Robert Pattinson a Johnny Depp

Kristen Stewart e Robert Pattinson

Anche se sono passati due anni dalla fine dell’amore tra Kristen Stewart e Robert Pattinson, i due non hanno ancora condiviso un red carpet.

Il momento tanto atteso dai fan di Twilight potrebbe essere davvero vicino.

Entrambi saranno al Festival di Venezia 2015 il 5 settembre per presentare le loro ultime fatiche: lui The Childhood of a leader di Brady Corbet con Bérénice Bejo, lei Equals di Drake Doremus, al fianco di Nicholas Hoult. Possibile ritorno di fiamma complice la magia de La Serenissima?

Oltre ai due vampiri, sono tantissime le star attese al Lido per la 72esima edizione della Mostra del Cinema, da domani fino al 12 settembre.

Ad aprire le danze, Emily Watson e Jake Gyllenhaal, con il film Everest di Baltasar Kormákur.

Venerdì 4, invece, sarà il giorno di Johnny Depp a Venezia 72 per Black Mass di Scott Cooper adattamento del libro Black Mass: The True Story of an Unholy Alliance Between the FBI and the Irish Mob scritto a quattro mani da Dick Lehr e Gerard O’Neill, storia di James “Whitey” Bulger, uno dei criminali più violenti degli Stati Uniti, attivo negli anni ’70 a Boston.

Ancora non si sa se al suo fianco ci sarà la moglie Amber Heard o la figlia Lily Rose, ormai lanciata nella sua carriera da modella, sicuramenteci saranno gli altri protagonisti del film, da Benedict Cumberbatch (in queste settimane impegnato sui palcoscenici di Londra con l’Amleto di Shakespeare) a Kevin Bacon passando per la Anastasia di 50 Sfumatue di grigio.

Dakota Johnson

Dakota Johnson presenterà in Laguna anche A bigger Splash del nostro Luca Guadagnino, sexy noir girato sull’isola di Pantelleria lo scorso settembre.

Tratto da La piscina, dramma francese del 1969 di Jacques Deray, il film raccona del pericoloso triangolo che si forma tra una coppia in vacanza e un’affascinante donna più giovane, interpretata appunto dalla figlia di Melanie Griffith e Don Johnson.

Nel cast e presenti a Venezia anche Ralph Fiennes e Tilda Swinton, che torna a lavorare con il regista italiano dopo Io sono l’amore.

E poi, Vincent Cassel, in Laguna per Violence En Réunion di Karim Boukercha: compenserà l’assenza di Leonardo DiCaprio, visto che il cortometraggio The audition diretto da Martin Scorsese non verrà più proiettato per “ragioni tecniche”.

In compenso ci sarà Brian De Palma, che il 9 settembre ritirerà il premio Jaeger-LeCoultre Glory to the Filmmaker 2015, ed è anche al centro di un documentario a lui dedicato e presentato in cartellone.

E poi, Shia LaBeouf e Kate Mara per Man Down, Eddie Redmayne che porta in Italia The Danish Girl, dopo il premio Oscar come migliore attore per La teoria del tutto.

Diane Kruger

Impossibile dimenticarsi delle splendide giurate: occhi puntati su Diane Kruger, Elizabeth Banks, Paz Vega e Anita Caprioli (queste ultime due giurate per la sezione Orizzonti).

Guardando in patria, l’attesa più rock è per Vasco Rossi, che incontrerà il pubblico per parlare del film a lui dedicato Vasco Rossi decalogo di Fabio Masi.

Grande concentrazione di vip nostrani: attesi Riccardo Scamarcio, Valeria Golino, Carolina Crescentini, Filippo Timi, Alba Rohrwacher e Saverio Costanzo presidente della giuria per il Premio Venezia Opera Prima “Luigi De Laurentiis” – Leone del Futuro.

Riccardo Scamarcio e Valeria Golino

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 7 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.