Luxgallery > People & Brand > Business > Festival di Sanremo 2016, svelati i cachet tra le polemiche

Festival di Sanremo 2016, svelati i cachet tra le polemiche

Arriva la denuncia di Laura Pausini

elton-john_hp

Visti gli ascolti, il Festival di Sanremo potrebbe essere considerato il nostro Super Bowl.

Anche quest’anno, la kermesse canora è considerata una voce attiva del bilancio Rai con un ricavo vicino ai 21-22 milioni di euro (tra pubblicità, biglietti e sponsorizzazioni di Orogel, Suzuki, Tim e Unicredit), e un costo di 16 circa con un guadagno quindi vicino ai 5 milioni.

In questi giorni, si parla dei cachet dei protagonisti di Sanremo 2016.

Carlo Conti avrebbe percepito 550mila euro (50mila in più del 2015) mentre i tre co-conduttori si sarebbero spartiti 100 mila euro, nel dettaglio 15 Madalina Ghenea, 42 la Raffaele e 43 Garko.

Il conduttore toscano avrebbe intascato molto meno di Fabio Fazio (700 mila euro) Antonella Clerici e Gianni Morandi (800 mila ciascuno) e soprattutto di Paolo Bonolis, che nel 2010 portò a casa un assegno da 1 milione di euro.

Per i big in gara, invece è previsto, un “rimborso spese” di circa 42 mila euro.

E gli ospiti? Dopo i compensi stratosferici incassati in passato i cachet dei superospiti hanno un tetto massimo di 300 mila euro, cifra raggiunta quest’anno (sembra) solo dagli stranieri Elton John e Nicole Kidman.

Gli italiani Laura Pausini, Eros Ramazzotti, Pooh, Elisa, Renato Zero pare abbiano ricevuto 50 mila euro di a testa, 15 Cristina D’Avena.

Va sottolineato che di fronte alle voci circolate sul cachet che avrebbe ricevuto in occasione della sua partecipazione, la Pausini ha deciso di prendere posizione.
Il suo staff, sul profilo Facebook ufficiale della cantante, scrive: “Sarà nostra premura denunciare le persone e le testate che hanno riportato cifre assolutamente inesistenti riguardo il compenso della nostra artista. In Italia va di moda voler diffamare le persone inventando di tutto e di più. Quindi non solo smentiamo categoricamente le cifre (ce ne sono parecchie a seconda delle testate) che leggiamo, ma vi invitiamo a non fidarvi delle testate che le riportano”.

Laura Pausini Festival di Sanremo 2016