22 aprile 2015

Festival di Cannes 2015, la giuria

Tante star sulla Croisette

Jake Gyllenhaal in giuria a Cannes 2015

Dopo i film in concorso, è stata annunciata anche la giuria del Festival di Cannes 2015, che si svolgerà dal 13 al 24 maggio e come abbiamo visto, vedrà gareggiare tre registi italiani, Moretti, Sorrentino e Garrone.

Sotto la guida dei fratelli Coen, toccherà a sei artisti del cinema provenienti da Canada, Spagna, Stati Uniti, Francia, Mali, Messico e regno Unito stabilirà a chi assegnare la Palma d’Oro.

Per quest’anno, la giuria sarà formata dall’attrice francese Sophie Marceau, la musa di Almodovar, Rossy de Palma, il compositore maliana Rokia Traoré, la star di Hollywood Jake Gyllenhaal, l’attrice britannica Sienna Miller, dal regista messicano Guillermo del Toro e il collega canadese Xavier Dolan premiato lo scorso anno sulla Croisette per Mommy.

La giuria del Festival di Cannes 2015

“Siamo molto orgogliosi di ritornare a Cannes”, avevano commentato i due Presidenti di giuria, 4 volte premi Oscar per Fargo e Non è un paese per vecchi al momento della nomina. “Siamo orgogliosi soprattutto dell’opportunità che ci viene offerta di vedere dei film provenienti da tutto il mondo. Cannes è un festival che, fin dall’inizio della nostra carriera, ha sempre giocato un ruolo importante per noi. Ed essere presidenti della Giuria, quest’anno, è ben più di un onore, dal momento che non siamo mai stati presidenti di alcunché”.

I due cineasti, artefici dei cult Il grande Lebowski e Fratello dove sei?, succedono così a Jane Campion, Steven Spielberg e Nanni Moretti.

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 7 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.