Luxgallery > Tempo Libero > Spettacoli > Cinema > Festival del cinema di Venezia 2011, le giurie

Festival del cinema di Venezia 2011, le giurie

Cinema in laguna

festival-cinema-venezia-giurie
Vai allo speciale

Dal 31 agosto al 10 settembre 2011 la laguna ospiterà come ogni anno il Festival del Cinema di Venezia 2011.
Ad inaugurate questa 68. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica sarà The Ides of March scritto e diretto da George Clooney, mentre Scialla!, pellicola d’esordio dietro la macchina da presa dello sceneggiatore Francesco Bruni, Premio David di Donatello e Nastro d’Argento 2010 per La prima cosa bella di Paolo Virzì sarà il lungometraggio d’apertura della sezione Controcampo italiano.

Altro debutto anche per la sezione dedicata ai cortometraggi e che avrà questa volta come protagonista l’attrice e produttrice Maria Grazia Cucinotta, debutto nella regia cinematografica, con Il maestro.

Diretto da Marco Müller e organizzato dalla Biennale di Venezia presieduta da Paolo Baratta, il Festival avrà anche quest’anno delle giurie d’eccezione.

La Giuria internazionale del Concorso sarà presieduta invece dal regista, produttore e sceneggiatore statunitense Darren Aronofsky. Ad affiancarlo, troveremo: l’artista visiva e regista finlandese Eija-Liisa Ahtila; il compositore, artista visivo e regista britannico David Byrne, leader dei Talking Heads negli anni ’70 e successivamente creatore dell’etichetta discografica di successo Luaka Bop; il regista statunitense Todd Haynes; il regista cinematografico e teatrale Mario Martone; l’attrice Alba Rohrwacher; il regista e sceneggiatore francese André Téchiné.
A loro il compito di assegnare i premi ufficiali della 68. Mostra: il Leone d’Oro per il miglior film, il Leone d’Argento per la migliore regia, il Premio Speciale della Giuria, la Coppa Volpi per la migliore interpretazione maschile, la Coppa Volpi per la migliore interpretazione femminile, il Premio Marcello Mastroianni a un giovane attore o attrice emergente, l’Osella per il miglior contributo tecnico, l’Osella per la migliore sceneggiatura.

La Giuria di Controcampo italiano, sezione che da quest’anno presenterà 7 lungometraggi narrativi, 7 cortometraggi e 7 documentari tutti in prima mondiale e tutti in competizione nelle rispettive categorie, assegnerà senza possibilità di ex-aequo i riconosimenti.
A presiederla la regista Roberta Torre, che alla Mostra 2010 ha aperto Controcampo italiano con il successo internazionale I baci mai dati, accompagnata in questa avventura  dal regista e sceneggiatore Aureliano Amadei, vincitore del Premio Controcampo italiano 2010 con 20 sigarette e dall’attrice Cristiana Capotondi, una delle rivelazioni del cinema italiano degli ultimi anni.

I componenti della Giuria internazionale del Premio Venezia Opera Prima “Luigi De Laurentiis”, presieduta dal regista italiano Carlo Mazzacurati, saranno il regista e sceneggiatore russo Aleksei Fedorchenko, il produttore statunitense Fred Roos, il critico e storico del cinema francese Charles Tesson, l’attrice turca Serra Yilma.
La Giuria assegnerà senza possibilità di ex aequo, tra tutte le opere prime di lungometraggio nelle diverse sezioni competitive della Mostra (Selezione ufficiale e Sezioni autonome e parallele), il Leone del Futuro – Premio Venezia Opera Prima Luigi De Laurentiis, e 100.000 USD messi a disposizione da Filmauro di Aurelio e Luigi De Laurentiis, che saranno suddivisi in parti uguali tra il regista e il produttore.

Vai allo speciale

Leave a comment