Luxgallery > Celebrità > Festa del papà 2017: Michelle Hunziker, la lettera struggente al padre morto

Festa del papà 2017: Michelle Hunziker, la lettera struggente al padre morto

Nella festa del papà Michelle Hunziker ricorda suo padre 

michelle-hunziker

Michelle Hunziker in occasione della Festa del papà 2017 dedica una lettera social al padre morto. La donna ci ha abituati a vederla sempre sorridente, piena di vita e combattiva ma anche per lei arrivano dei momenti di tristezza. Tre splendide figlie, un bellissimo marito che pare il principe azzurro e un successo lavorativo incredibile: nonostante ciò Michelle non dimentica il suo papà Rudolph, prematuramente scomparso.

Caro papà, se chiudo gli occhi e ti penso, sorrido immediatamente. Ti sento ancora ridere, eri veramente il mio mito. Quante volte mi guardavi serio e mi dicevi che eri talmente bello da poter rappresentare un pericolo pubblico, perché solo al tuo passaggio le donne svenivano. Eri tenero quando lo dicevi, con quella pancia che sembrava un piccolo cocomero. Che ridere, quando in piscina d’estate ti mettevi sul trampolino di tre metri con quel costumino anni settanta che arrivava a metà pancia e mi lanciavi un occhiata come per dire: “Amore, guarda che tuffo olimpionico che ti faccio” e poi ovviamente prendevi delle panciate che non finivano mai le storie inventate prima di andare a nanna che mi facevano sognare e il latte caldo con il miele che mi portavi di nascosto dalla mamma prima di dormire. Eri un uomo adorabilmente pieno di difetti, fragile e sensibile, ma vero. Avevi un animo nobile ed era per quello che ti si perdonava tutto“.

Ciò che si crea tra un padre e la figlia femmina è spesso un rapporto unico, difficilmente sostituibile: di grandissimo amore. Queste parole spiegano molto bene il dolore che deve aver provato la piccola Michelle perdendo in tenera età il riferimento maschile per antonomasia per ogni donna.