4 gennaio 2016

Ferrari in Borsa, primo giorno di quotazione

Oggi il debutto

Ferrari in Borsa

Semaforo verde per il debutto in Borsa della Ferrari.

Stamattina, 4 gennaio 2016, Palazzo Mezzanotte a Milano ha ospitato la cerimonia di quotazione in Piazza Affari della casa del Cavallino Rampante, fissata a 43 dollari per azione.

I numeri uno dell’azienda, Sergio Marchionne e John Elkann, hanno presenziato all’evento accompagnati dal Premier Matteo Renzi che ha puntato nel suo discorso sulla metafora della corsa: “Il 2016 vorrei che fosse l’anno in cui smettiamo di recuperare i ritardi e cominciamo a correre più forte degli altri. In bocca al lupo. La quotazione è un bellissimo messaggio per l’intero Paese e una straordinaria occasione per gli investitori”.

Raffaele Jerusalmi, Amministratore Delegato di Borsa Italiana ha commentato: “E’ con emozione e orgoglio che diamo il benvenuto oggi in Borsa Italiana a Ferrari, vera icona del lusso made in Italy e spesso considerato il brand globale piu’ noto  a livello mondiale. La scelta di Ferrari di quotarsi anche a Milano conferma il ruolo centrale di Borsa Italiana, sempre più riconosciuta a livello internazionale come piazza di riferimento per la valorizzazione di titoli espressione del lusso e dell’italianità”.

Matteo Renzi presenzia al debutto in Borsa della Ferrari

Con la giornata di oggi si suggella la separazione definitiva di Ferrari da FCA – Fiat Chrysler Automobiles, già annunciata a fine ottobre 2014. Il 10% del capitale di Ferrari era già stato quotato a Wall Street; con il debutto in Piazza Affari, l’80% delle azioni è stato distribuito agli azionisti del Lingotto, mentre l’ultimo decimo resta nelle mani di Piero Ferrari, che mantiene il controllo congiunto dell’azienda di famiglia grazie ad un accordo con gli Agnelli.

Le azioni ordinarie Ferrari continueranno ad essere negoziate sul New  York  Stock  Exchange (NYSE) sotto il simbolo ticker RACE, ma a partire dal 4 gennaio 2016 verranno negoziate con il nuovo CUSIP N3167Y 103.

Monoposto Ferrari davanti alla Borsa di Milano

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 7 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.