8 settembre 2016

Fashion Week Milano 2016: Swarovski arriva a Palazzo Morando

Alla Fashion Week Milano 2016 non solo abiti e alta moda; a Palazzo Morando ci sarà anche l'alta gioielleria con Swarovski: ecco cosa ci sarà

Mentre si avvicina la Fashion Week Milano 2016, che si terrà nel capoluogo lombardo dal 21 al 26 settembre, arrivano le novità su tutti gli eventi e le mostre che saranno visitabili durante i giorni più frenetici per il calendario degli eventi di Milano. Come di consueto Palazzo Morando sarà protagonista per ospitare gli eventi di Vogue Talents, il format che va alla ricerca in tutto il mondo dei migliori stilisti emergenti, e quest’anno avrà anche l’occasione di mettere in mostra un brand molto famoso di gioielli, Swarovski.

Palazzo Morando ospiterà dal 22 al 24 settembre, in piena Fashion Week Milano 2016, il progetto “The New Generation” voluto da Swarovski insieme a Vogue Talents e per il quale il celebre brand ha chiesto a cinque giovani designer selezionati di interpretare con il loro stile e talento l’infinita varietà di cristalli parte della collezione, circa 100 mila. I brand selezionati da Swarovski e Vogue Talents per questo contest sono Anita Quansah London, Brother Vellies, Chador, Haal Inc. e Nathalie Trad.

Alla fine dei giorni di esposizione a Palazzo Morando in occasione della Fashion Week Milano 2016 sarà solo uno il fortunato designer che si è cimentato con il lavoro sui cristalli al quale Vogue Talents e Swarovski offriranno un programma di mentoring ad hoc, con la possibilità di integrare un ulteriore supporto in cristalli e progetti di retail.

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 7 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.