Luxgallery > People & Brand > Business > Fabrizio Corona: sequestrata la casa milanese da 2,5 milioni di euro

Fabrizio Corona: sequestrata la casa milanese da 2,5 milioni di euro

Sequestrata la casa di Fabrizio Corona

fabrizio-corona1

Una nuova tegola si abbatte sulla testa di Fabrizio Corona, al momento in carcere. La Guardia di Finanza di Milano ha sequestrato l’abitazione meneghina dell’imprenditore. Dalle indagini è emerso che l’immobile figurava nelle “prime disponibilità” di Corona, che aveva provveduto ad intestarlo a un prestanome. Il valore del bene si aggirerebbe intorno ai 2,5 milioni di euro. 

Secondo gli inquirenti l’acquisto della casa sarebbe stato effettuato “con risorse finanziarie prevalentemente provento delle azioni distrattive commesse in danno della società fallita”. La società in questione è la Fenice Srl, che è costata a Fabrizio una condanna per bancarotta fraudolenta.

Il provvedimento è stato disposto dalla sezione Misure di prevenzione del tribunale di Milano che ha deciso di accogliere la richiesta del procuratore aggiunto Ilda Boccassini e dal pm Paolo Storari.