1 maggio 2015

Expo 2015 si apre alla street art

L’iniziativa di Cibus in fabula

Picture of Health di Maser

Non solo cibo d’eccellenza a Expo 2015.

L’Esposizione Universale, che apre oggi al grande pubblico, farà da palcoscenico a  un importante progetto artistico ideato dal digital storyteller Felice Limosani per Federalimentare e  Fiere di Parma: “Cibus in Fabula”.

L’iniziativa porta in scena 13 murales realizzati da street artist internazionali, ciascuno dei quali verrà “remixato” in una video installazione con animazioni digitali. Il risultato sarà una performance live, visibile sulla facciata esterna del padiglione “Cibus è Italia – Federalimentare Expo 2015”, per raccontare in modo coinvolgente i temi portanti della kermesse: cibo, nutrizione e pianeta.

L’imponente installazione si compone, al centro, di un ledwall di grande impatto visivo (7 x 10 metri), mentre sulle due ali laterali, di due murales realizzati su tele monumentali di 70 metri quadri: due supporti diversi per rappresentare all’insegna di “spray e pixel” 13 storie site specific. Per tutta la durata della manifestazione, gli artisti e Felice Limosani si alterneranno con cadenza bisettimanale, andando di fatto a “rimodulare” il volto dello spazio espositivo dedicato alle filiere alimentari italiane allestito da Federalimentare e Fiere di Parma.

Padiglione “Cibus è Italia”

Felice Limosani acuto osservatore della realtà, fatta di contadini, della ribalta degli chef, di junk food e grand gourmet, ama raccontare ciò che lo circonda attraverso un suo  personalissimo digital storytelling che lo contraddistingue nel mondo. Non è quindi un caso se negli anni è passato con disinvoltura da Coca Cola, Ferrari, Nokia ai grandi marchi della moda come Armani, Adidas o Ferragamo e le sue installazioni sono state esposte al Louvre di Parigi, al Palais de Tokyo, al Sketch Gallery Londra, al Padiglione Mies Van der Rohe Barcellona solo per citarne alcuni.

Il padiglione “Cibus è Italia” per tutta la durata di Expo, oltre ad essere lo spazio espositivo delle eccellenze alimentari, sarà anche luogo di creatività, sperimentazione e di cultura contemporanea.

Le opere realizzate dagli artisti presenti saranno poi raccolte in una mostra collettiva allestita in occasione di Cibus, il Salone internazionale dell’alimentazione, in programma alle Fiere di Parma dal 9 al 12 maggio 2016, per poi diventare un’evento culturale nel mondo.

Communicating vessels di AGOSTINO IACURCI

Ecco gli artisti che si alterneranno nel sito espositivo di Rho nel semestre di Expo:
1.MASER, IRLANDA  (1-13 Maggio) “Picture of Health”
2.VESOD, ITALIA   (15- 27 Maggio) “Genesi 2.0”
3.TASSO, GERMANIA (29 Maggio -10 Giugno) “Fast, Gourmet & Light”
4.AGOSTINO IACURCI, ITALIA (12- 24 Giugno) “Communicating vessels”
5.BOAMISTURA, SPAGNA ( 26 Giugno -8 Luglio) “Life and Hope”
6.DESTRUKT, UK (10 -22 Luglio) “Future Seas”
7.BART SMEETS & STEVE LOCATELLI, BELGIO (24 Luglio – 5 Agosto) “The Hunt”
8.GEORG DINSTL, AUSTRIA (7-19 Agosto) “Are we really that hungry”
9.MASARU ISHIURA & KINUKO ESTHER, JP (21 Agosto -2 Sett) “Itadakimasu” (Before we eat)
10.INTI, PERU (4 -16.Sett) “Soul Food”
11.FIN DAC, IRLANDA (18-30 Settembre) “Earth Maidens”
12.OKUDA, SPAGNA (2 -14 Ottobre) “Heads Juice”
13.NASTY, FRANCIA (16 -26.Ottobre) “Arty”

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 7 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.