Luxgallery > Tempo Libero > Spettacoli > Musica > Eurovision 2016 vince l’Ucraina

Eurovision 2016 vince l’Ucraina

Italia lontana dal podio e Justin Timberlake guest star

Eurovision-2016-Ucraina-Jamala

L’Eurovision 2016 è stata vinto dall’Ucraina.

Non solo Festival di Cannes 2016.
Mentre sulla Croisette sfilavano attori e attrici, da Hollywood a quelli nostrani, ecco che sabato 14 maggio l’Ericsson Globe di Stoccolma ha ospitato la finale dell’Eurovision 2016.

Ad aggiudicarsi, a sorpresa, la 61esima edizione dell’Eurovision Song Contest 2016, uno dei concorsi musicali europei più importanti, oltre ad essere il più longevo, è stata la cantante ucraina Jamala con “1944”, una canzone sulla deportazione dei Tatari di Crimea molto critica verso la Russia.
Al secondo posto si è piazzata Dami Im coreana d’origine ma naturalizzata australiana con la canzone “Sound of Silence” mentre Sergej Lazarev della Russia, che prima della finale era dato per favorito, è arrivato terzo con la sua “You Are the Only One”.

L’Italia, che era rappresentata da Francesca Michielin e la sua Nessun grado di separazione, si è dovuta accontentare del 16esimo posto.

Tra i momenti indimenticabili della finale dell’Eurovision Song Contest 2016 c’è stata senza dubbio la performance di Justin Timberlake. Il cantante americano, dopo aver fatto tappa a Cannes per la presentazione di Trolls ha presentato a Stoccolma, in anteprima mondiale, la sua nuova canzone, Can’t Stop The Feeling oltre alla hit Rock Your Body.

“Ero certa che quando si canta e si racconta la verità, si è in grado di toccare le persone”, ha commentato l’artista ucraina dopo la vittoria a cui hanno fatto seguito numerose polemiche.

Ecco la classifica finale dell’Eurovision Song Contest 2016:
01. Ucraina, Jamala – 1944
02. Australia, Dami Im – Sound of Silence
03. Russia, Sergej Lazarev – You Are the Only One
04. Bulgaria, Poli Genova – If Love Was a Crime
05. Svezia, Frans – If I Were Sorry
06. Francia, Amir – J’ai cherché
07. Armenia, Iveta Mukuchyan – LoveWave
08. Polonia, Michał Szpak – Color of Your Life
09. Lituania, Donny Montell – I’ve Been Waiting for This Night
10. Belgio, Laura Tesoro – What’s the Pressure
11. Paesi Bassi, Douwe Bob – Slow Down
12. Malta, Ira Losco – Walk on Water
13. Austria, Zoë – Loin d’ici
14. Israele, Hovi Star – Made of Stars
15. Lettonia, Justs – Heartbeat
16. Italia, Francesca Michielin – No Degree of Separation
17. Azerbaigian, Samra – Miracle
18. Serbia, Sanja Vučić ZAA – Goodbye (Shelter)
19. Ungheria, Freddie – Pioneer
20. Georgia, Kocharov & Young Georgian Lolitaz – Midnight Gold
21. Cipro, Minus One – Alter Ego
22. Spagna, Barei – Say Yay!
23. Croazia, Nina Kraljić – Lighthouse
24. Regno Unito, Joe & Jake – You’re Not Alone
25. Repubblica Ceca, Gabriela Gunčíková – I Stand
26. Germania, Jamie-Lee Kriewitz – Ghost