16 marzo 2016

Ennio Capasa e Carlo Capasa lasciano Costume National

Dopo averla fondata e diretta dal 1986, la maison passa al fondo nippo-cinese Sequedge

Ennio Capasa e Carlo Capasa lasciano Costume National

Ennio Capasa e Carlo Capasa lasciano Costume National.
La maison fondata nel 1986 e diretta, fino a ieri 15 marzo 2016, dai fratelli Capasa passa nelle mani del fondo nippo-cinese Sequedge.

“Ho lottato con passione – ha detto Ennio Capasa a lato delle sue dimissioni da direttore creativo di Costume National, continuando – Avrei voluto non accadesse, ma guardo aventi. Sono e resterò un visionario”.

I fratelli Capasa, Ennio come fondatore e direttore creativo e Carlo come amministratore delegato di Costume National lasciano i loro incarichi dunque ma non solo. L’intera azienda è stata infatti venduta al fondo.

Una notizia che lascia il mondo della moda attonito e che a detta dello stesso Ennio è avvenuta in pochi giorni dopo che si era chiusa l’opzione tecnica di acquistare quote per rientrare in società, nonostante da tempo si parlava di incomprensioni tra i fratelli Capasa e gli azionisti orientali.
Sequedge, partner giapponese di Costume National dal 2009, ha acquisito infatti l’azienda secondo un accordo esistente tra le parti e lascerà i fratelli liberi di perseguire sin da subito nuove collaborazioni in un vasto ambito internazionale.

“È con emozioni contrastanti che concludiamo lo straordinario ciclo creativo di questa maison unica, con l’augurio che il futuro possa riservare al brand altrettanti successi. Quanto a noi continueremo a seguire la nostra passione in nuove iniziative creative” si legge nel comunicato stampa diramato dall’azienda.

Dopo aver studiato alll’Accademia di Brera, Ennio Capasa, leccese classe 1960, dopo essersi occupato di design d’interni e di architettura, vola a Tokyo per lavorare con Yoji Yamamoto. L’idea di Costume National si concretizza al suo rientro in Italia quando nell’1986 presenta la prima collezione della maison facendosi ben presto notare.
Collezione dopo collezione lo stile di Costume National ha rivoluzionato il modo di intendere lo stile con abiti eleganti e ricercati da portare ogni giorno, introducendo dunque il concetto di street couture, e il termine cool per descrivere capi e accessori.

Nelle collezioni, dove il nero sempre stato il colore predominante, Ennio Capasa ha spesso introdotto riferimenti alla musica rock e ai motori, due delle sue più grandi passioni. A rendere grande il nome di Costume National ci hanno pensato anche importati collaborazioni dalla Ducati all’Alfa Romeo passando per personaggi famosi da Madonna a Mick Jagger fino a Jovanotti oltre ad attori come Cameron Diaz, Tom Cruise, Jude Law, Nicole Kidman e Scarlett Johansson.
“Voglio provare a raccontare ancora una storia con la stessa passione e la stessa intensità che ho avuto in questi anni” ha concluso Ennio Capasa facendo intendere che coglierà al volo l’opportunità di proseguire fin da subito con nuove collaborazioni.

Ad occuparsi del business di Costume National, invece è sempre stato Carlo Capasa, oggi Presidente della Camera della Moda Italiana, in qualità di amministratore delegato.

Il futuro insomma per i fratelli Capasa è ancora tutto da scrivere, duro invece il lavoro che dovrà fare il team di Sequedge per rilanciare il brand dopo l’addio di Ennio Capasa e Carlo Capasa dalla direzione di Costume National.

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 7 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.