11 dicembre 2014

Emiri del Qatar, affari a Londra

200 milioni di sterline per Cornwall Terrace

Sheikha Mozah bint Nasser Al-Missned a Londra

Si sa che gli emiri del Qatar hanno manie di grandezza.

Non contenti di avere il controllo immobiliare di mezza Londra, dal grattacielo The Shard ai grandi magazzini Harrods e il Villaggio Olimpico, la famiglia reale araba ha messo gli occhi su Cornwall Terrace, palazzo di lusso che sorge a Regent’s Park.

La prestigiosa dimora, costruita dall’architetto di Buckingham Palace John Nash nel 1820, sorge in un giardino all’italiana rigoglioso e vale la bellezza di 200 milioni di sterline.

Sheikha Mozah bint Nasser Al-Missned, la madre dell’emiro in carica, avrebbe espresso il desiderio di unire tre magioni dell’edificio, acquistate lo scorso anno per 120 milioni di sterline, per creare una singola villa, che diventerà la più grande e costosa residenza privata della capitale inglese.

Cornwall Terrace si preannuncia una casa da mille e una notte grazie a optional extra-lusso come una spa, una piscina riscaldata, un salone di bellezza, una palestra, 2 ascensori, e ben 13 camere da letto. Il primo inquilino di questa reggia sarà proprio il figlio di Sheikha Mozah, l’emiro Tamim bin Hamad Al Thani.

Cornwall Terrace

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 7 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.