17 agosto 2016

Elezioni USA 2016: Obama cambia casa

Dove vivrà il Presidente degli Stati Uniti quando lascerà la Casa Bianca

Obama –  la nuova casa a Washington

Nel mese di novembre scadrà il secondo mandato presidenziale di Barack Obama e, all’inizio del 2017, dovrà lasciare la Casa Bianca al suo successore.

Cosa farà il primo presidente nero della storia degli Stati Uniti una volta scaduto il mandato, non è ancora dato saperlo; ma se è ignoto il suo futuro politico e professionale, quel che è certo stando ai rumors che giungono dal mercato immobiliare, è che continuerà ad abitare a Washington. Gli Obama, infatti, hanno già provveduto ad affittare un’ampia e comoda casa di 760 metri quadrati, nell’esclusivo quartiere Kalorama.

La lussuosa proprietà a Washington si rivela spaziosa sin dagli esterni.
Dispone di un grande cortile privato con adiacente un bel prato, ed una zona relax dotata di poltrone e divanetti, perfetta per consentire a Barack di godersi il meritato riposo, dopo 8 anni impegnativi trascorsi a ricoprire il ruolo di uomo politico più potente del mondo.

Entrando in casa, invece, un lungo corridoio caratterizzato da un bel pavimento a scacchi bianco e nero, con annessa una graziosa saletta anteriore, conduce direttamente al grande soggiorno, autentico cuore pulsante della dimora. Ciò che colpisce da subito di questi due ambienti, è la raffinata eleganza degli arredi: soprammobili, scaffali, tavolini ed un grande caminetto; in tale contesto domina prepotentemente il colore bianco, nelle sue tonalità più candide.
Come se gli Obama avessero deciso, per non sentire troppo la nostalgia, di sostituire la Casa Bianca con una casa tutta bianca nella sua colorazione.

Proseguendo il tour domestico, ci si imbatte nella cucina, un ambiente talmente ampio da disporre di due tavoli, con due diverse zone dove poter consumare i propri pasti: un grande tavolo rettangolare, rigorosamente bianco al pari delle sedie, dove poter consumare i pasti in compagnia di ospiti ed amici; un più discreto tavolino circolare di color noce, dove Barack, Michelle e le figlie potranno dedicarsi invece a delle piacevoli colazioni in intimità. Le due zone della cucina sono intervallate da una bella porta a vetri, che contribuisce a rendere l’ambiente particolarmente luminoso.

Complessivamente la casa comprende nove bagni ed otto camere da letto, tra le quali particolarmente sontuosa appare quella padronale con tanto di caminetto privato ed ampie finestre. Chissà se opteranno per preservare e mantenere tale tipologia di arredamenti, oppure Michelle Obama, che verrà certamente ricordata come una delle first lady più amate di sempre, vorrà metterci del suo modificando e personalizzando i vari ambienti.

Obama -  la nuova casa a Washington

In collaborazione con: www.luxuryestate.com

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 7 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.