22 febbraio 2012

Elena Mirò autunno inverno 2012-2013

Milano Moda Donna

Carrè Otis per Elena Mirò autunno inverno 2012-2013

Nel giorno di apertura di Milano Moda Donna, la splendida Carrè Otis, icona curvy, ha chiuso tra gli applausi la sfilata autunno inverno 2012-2013 di Elena Mirò.

La top model e attrice classe 1968 ritorna sulla passerella dopo sette anni di assenza per la griffe made in Italy con cui condivide i valori di una bellezza più sana e a tutte curve.

Ma ora passiamo ai capi, veri protagonisti del defilè in scena alla Fondazione Arnaldo Pomodoro nella prima giornata dedicata al pret-à-porter nella città meneghina.

Anche per la prossima stagione invernale, il brand del gruppo Miroglio pone l’attenzione sull’esaltazione della silhouette femminile.

Le linee sono leggermente morbide e fluide: ecco cappotti avvolgenti, abiti a tubino e gonne a matita resi sensuali da spacchi da far invidia a Belen, e a cinture gioiello o di pelle nera a segnare il punto vita.

Un tocco prezioso è dato da inserti di metallo dorato rosa che sottolineano le curve nei punti giusti e da maniche o maxi tasche di pelliccia sia su capispalla sia su abiti per un senso di dinamicità e glamour.

I materiali utilizzati vanno dal cashmere al double zibellinato passando per i jersey setosi che accarezzano dolcemente il corpo e agli inserti in pelle che donano ancor di più carattere agli outfit.

La palette dei colori è naturale e al tempo stesso preziosa: cipria, nudo, metallo e rosa dorato, ma anche flash di blu petrolio.

Nell’articolo il video del finale della sfilata by Luxgallery da non perdere!

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 9 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.