Luxgallery > Motori > Eventi Motori > DriveNow: il car sharing di lusso debutta a Milano, ecco come funziona

DriveNow: il car sharing di lusso debutta a Milano, ecco come funziona

Arriva il car sharing di lusso: si chiama DriveNow e ha debuttato a Milano

drive-now

Gran debutto a Milano per la prima flotta italiana di auto di lusso declinate in modalità car sharing. BMW ha firmato, insieme al colosso dell’autonoleggio Sixt, il servizio DriveNow. Non più solo utilitarie a noleggio, adesso si potrà scegliere da un parco auto decisamente top quale mezzo noleggiare della gamma BMW e Mini, a costi che vanno dai da 31 a 34 centesimi al minuto.

480 i veicoli messi a disposizione, suddivisi fra 6 modelli: 100 BMW Serie 1, 110 Serie 2 Active Tourer, 20 Serie 2 Cabrio, 120 Mini Cooper 5 porte, 80 MiniCooper Clubman e 50 Mini Cooper Cabrio. Compresi nella tariffa: benzina, assicurazione, parcheggio (sia su strisce blu che gialle) e pass per l’area C. Si è calcolato che un tragitto medio di 15 minuti costerà complessivamente 7-8 euro al cliente. Un prezzo, ovviamente, più alto della media rispetto agli attuali servizi di car sharing; anche se il divario non risulta abissale.

Per usufruire del servizio è sufficiente iscriversi al costo di 29 euro, scaricare l’app DriveNow e selezionare l’ora e il posto in cui si vuole noleggiare l’auto, che resta a disposizione per 15 minuti senza costi di prenotazione. L’auto si aprirà con l’apposita Card o con la stessa app. Se doveste lasciare l’auto in sosta durante il noleggio per sbrigare delle commissioni potrete accedere a una tariffa agevolata (20 centesimi al minuto).

Tags:

,