Luxgallery > Abitare > Arredi e Design > Donald Trump, il Presidente e la moglie lasciano l’attico nel centro di New York

Donald Trump, il Presidente e la moglie lasciano l’attico nel centro di New York

Donald Trump e la moglie Melania sono pronti a lasciare l'attico extra-lusso all'interno della Trump Tower

Trump-Tower

Donald Trump e la moglie Melania dovranno dire addio all’attico super lusso in cui hanno vissuto sino ad oggi. Si tratta di una delle residenze più esclusive di New York City ma anche d’America, una vera e propria dimora da mille e una notte costellata d’oro, di marmo e dei materiali più pregiati disponibili sul mercato.

L’elezione a Presidente di Donald Trump è una rivoluzione per la vita degli americani ma anche per la stessa famiglia Trump che, da qui a poche ore, dovrà trasferirsi alla Casa Bianca per tutta la durata del mandato e, nel farlo, abbandonerà una delle residenze più esclusive del mondo. Situato agli ultimi tre piani della Trump Tower – 725, Fifth Avenue di New York City – l’attico in cui Donald Trump vive con la moglie e il figlio Barron ha un valore stimato di circa 100 milioni di dollari. A porre l’attenzione su questa residenza extra-lusso è il quotidiano “The New York Post”: l’attico da tre piani sulla Quinta Strada è l’edificio dove i Trump ricevono i loro ospiti, edificio che renderebbe difficile garantire la sicurezza al neo-eletto Presidente.

“È una forte preoccupazione sarebbe molto più complicato proteggerlo. Non è come Camp David (residenza di campagna del presidente 100 km da Washington) dove nessuno può entrare” ha spiegato una fonte interna ai Servizi Segreti americani. Donald Trump, Melania e il figlioletto Barron dovranno quindi dire addio alla residenza in stile Luigi XIV, alla quale si accede da una porta tempestata d’oro e diamanti; al suo interno, invece, colori neutri fanno da cornice a soprammobili e mobili dorati ma anche a colonne e pavimenti di marmo in cui sarebbe anche possibile specchiarsi.