Luxgallery > Gusto > LuxFood > Don Alfonso 1890, il miglior ristorante italiano di lusso secondo i viaggiatori

Don Alfonso 1890, il miglior ristorante italiano di lusso secondo i viaggiatori

Don Alfonso 1890, è questo il miglior ristorante italiano di lusso secondo i viaggiatori del mondo

Don-Alfonso

E’ uscita l’annuale classifica dei ristoranti di lusso migliori del mondo secondo Tripadvisor: nella lista anche due grandi nomi italiani e, in particolare, al quinto posto troviamo il Don Alfonso 1890 che si conferma quindi essere il migliore ristorante italiano di lusso secondo la scelta dei viaggiatori che “popolano” il celebre social network dedicato ai viaggi.

 “Più che un pranzo e’ stata un’esperienza sensoriale. Tutto perfetto,curato ed ineccepibile: dalla visita alle cantine al pranzo, alla scuola di cucina, ai piatti unici…” recita una delle tante recensioni che hanno premiato il Don Alfonso 1890 come il miglior ristorante di lusso d’Italia: nel cuore della Costiera Amalfitana, a Sant’Agata sui due Golfi, il Don Alfonso 1890 nasce dalla migliore tradizione culinaria italiana ed, in particolare, da quella del Sud Italia. E’ l’innovazione, però, a contraddistinguere quello che è stato eletto come miglior ristorante raffinato del Belpaese: la capacità di innovare pur rimanendo fedeli alla tradizione, la cantina con oltre 25mila preziose bottiglie e una camera d’invecchiamento dedicata ai formaggi fanno quindi del Don Alfonso 1890 una delle eccellenze italiane riconosciute a livello mondiale.

Il Don Alfonso 1890 interpreta la cucina mediterranea moderna e il servizio al cliente in senso ampio per noi è un must. Ovviamente le opinioni dei nostri ospiti sono molto preziose e stimolanti, TripAdvisor è un utilissimo strumento per monitorarle” ha spiegato lo chef Ernesto Iaccarino, figlio ed erede di Alfonso e Livia: ma qual è il ristorante migliore del mondo? Se il Don Alfonso 1890 è al quinto posto della classifica stilata da un algoritmo che prende in considerazione qualità e quantità di recensioni, sul podio troviamo il Martin Berasategui di Lasarte, in Spagna.