2 febbraio 2015

Dolce&Gabbana, l’alta moda sfila alla Scala

67 abiti Haute Couture primavera estate 2015 nel foyer Toscanini

Dolce&Gabbana, haute couture primavera estate 2015

“Sarà una sfilata sobria. Riservata. Elegante. Di Alta moda. La cosa giusta al posto giusto” così aveva spiegato Stefano Gabbana annunciando la sfilata haute couture primavera estate 2015 in programma a Milano lo scorso 30 gennaio. A fare notizia, oltre ai bellissimi abiti di alta sartoria, la location scelta: Teatro La Scala.

A fare da cornice alla collezione alta moda di Dolce&Gabbana il foyer Toscanini. 67 abiti completi di gioielli e scarpe. Ogni look unico e irripetibile perché come raccontato dagli stilisti Stefano Gabbana e Domenico Dolce quando si parla di haute couture “Ogni pezzo deve essere unico. Non è solo la scelta di un vestito. È un po’ come la scelta di un’opera d’arte”.

Aperta a pochissimi e selezionati ospiti, tra cui Anna Wintour a cui è stata riservata un’esclusiva preview, la sfilata è stata seguita da una colazione veloce all’ingresso del teatro.

Accanto agli abiti, un vero e proprio tributo all’arte a partire dall’ispirazione, visto che prende spunto dal teatro e dal balletto, ecco che Roberto Bolle, grande amico di Stefano Gabbana e Domenico Dolce, ha intrattenuto gli ospiti, scandendo gli atti della rappresentazione, danzando accompagnato da Beatrice Carbone e degli allievi dell’Accademia Teatro alla Scala.

A caratterizzare la collezione haute couture per la primavera estate 2015 di Dolce&Gabbana vaporosi abiti con gonna in tulle in stile tutù e mantelle quasi regali, rese ancora più importanti da tiare e copricapi tempestati di pietre preziose. Non mancano tailleur e tubini, abiti da ballo stile Gattopardo con applicate le locandine in seta dei più famosi spettacoli in cartellone che finiscono anche ricamante sui bustier-corsetto dalle costruzioni super sartoriali.

Grande l’attenzione ai dettagli. Pietre due e cristalli accompagnano quali tutte le uscite, non solo su abiti e gioielli, ma anche, ad esempio, impreziosendo le calze di seta, visone epilato, macramè e fili d’oro profilano corpetti di pellami pregiati o costituiscono i brevettati ricami patchwork Dolce&Gabbana.
Ai piedi ecco ballerine e decolleté di tulle o in oro zecchino a cui vengono abbinate pochette di visone e astrakan.

Alla collezione di gioielli di lusso firmati Dolce&Gabbana è stata dedicata anche una presentazione ad hoc nel quartier generale della maison in via Senato.

Dopo Londra, e la sfilata di John Galliano per Margiela haute couture, la Parigi Fashion Week e AltaRoma 2015, con questa sfilata di Dolce&Gabbana i trend dell’alta moda per l’estate 2015 non hanno più segreti.

Sabato 31 gennaio, è stata poi la volta della collezione Alta Sartoria primavera estate 2015 dedicata all’universo maschile.
Ad ospitare l’haute couture della moda uomo di Dolce&Gabbana sono state le stanze del cinquecentesco Palazzo Labus sempre a Milano.

Completi di sartoriali realizzati con grandissima cura che aprono il mondo dell’alta moda agli uomini. Ricami, materiali esclusivi e pellami preziosi il tutto confezionato secondo tecniche della tradizione unite a trattamenti innovativi.

Dolce&Gabbana  - collezione Alta Sartoria Uomo primavera estate 2015

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 7 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.