Luxgallery > Abitare > Arredi e Design > Diamantini&Domeniconi, cucù in limited edition

Diamantini&Domeniconi, cucù in limited edition

In vendita su vente-privee

cucu-diamantini-domeniconi
Vai allo speciale

In occasione del Salone del Mobile di Milano 2016, vente-privee e Diamantini&Domeniconi hanno presentato una capsule collection di prodotti iconici in edizione limitata, in rosa, il colore che da sempre contraddistingue il sito.

Cinque cucù realizzati dai designer Luca Trazzi, Andrea Seano e Alessandro Fossato raffiguranti i monumenti più importanti delle città del business: Milano, Torino, Parigi, New York e Londra in vendita su vente-privee a partire dal aprile a un prezzo speciale di 99 euro.

“Il tempo è denaro” è un proverbio già celebre ma che trova la sua perfetta rappresentazione nelle città scelte per questa capsule. Da Parigi dove Le temps est le trésor qu’on ménage le moins così come a Londra e New York in cui Time is money, il tempo assume un’importanza ancora più rilevante.

“La collaborazione con Diamantini&Domeniconi è ormai consolidata e siamo molto felici di celebrarla con questa capsule di orologi per proporre ai nostri soci un prodotto di design italiano unico, divertente e accessibile” commenta Andreas Schmeidler, Country Manager Italia di vente-privee.

“Il cucù è un prodotto senza tempo qui rivisitato in chiave moderna e ironica grazie alla personalizzazione del colore rosa” afferma Luca Trazzi, designer internazionale che ha realizzato il “Cucù Duomo”, il “Cucù Tour Eiffel” e il “Cucù Big Ben” della Limited Edition di Diamantini&Domeniconi per vente-privee. “La prerogativa del design è proprio questa: strappare un sorriso a chi li acquista, suscitando emozioni e ricordi” conclude Trazzi.

Il rosa vente-privee infatti, è il tocco distintivo di questa collection che interpreta in chiave moderna un oggetto della tradizione, portavoce di un’artigianalità che contraddistingue Diamantini&Domeniconi: “Questi cucù sono degli oggetti di design che rappresentano anche un omaggio in chiave pop a queste città e ai ricordi che esse portano con sé” afferma Andrea Seano, designer torinese che ha siglato, con Alessandro Fossato, gli altri orologi della capsule tra cui proprio “Una Mole di cucù” dedicata alla sua città natale.

Vai allo speciale