19 maggio 2015

Designs of the Year 2015, i vincitori

Delle 6 categorie in gara

Designs of the Year 2015, UC Innovation Center

Dopo aver annuciato a febbraio la lista dei 76 candidati in lizza per il titolo di Designs of the Year 2015, il London Design Museum ha espresso i suoi verdetti finali.

La rosa dei “nominati” comprendeva studi di progettazione e professionisti provenienti da oltre 30 Paesi di tutto il mondo, selezionati da una giuria esperti di design guidata dal Presidente Kapoor Anish, e formata dallo sculture e fashion designer Nicole Farhi, da Tom Lloyed dello studio di design PearsonLoyd e dall’architetto e professore della Harvard Graduate School of Design Farshid Moussavi.

Ma ecco chi sono i vincitori rispettivamente delle categorie architettura, digitale, moda, grafica, prodotto, trasporti:

- UC Innovation Center, edificio universitario eco-friendly progettato dallo studio Elemental in Cile
- The Ocean Cleanup, una campagna contro l’abbandono in mare di rifiuti plastici realizzata da Boyan Slat, Jan de Sonneville PhD e Erwin Zwart
- La collezione autunno inverno 2013-2014 di Thomas Tait
- Inglorious Fruits & Vegetables, una campagna pubblicitaria contro l’eccesso di rifiuti alimentari ideata da Marcel per la catena di supermarcati francesi Intermarché
- Human Organs-on-Chips, progetto di Donald Ingber e Dan Dongeun Huh volto a studiare gli effetti della droga senza ricorrere alla sperimentazione animale
- Google self-driving car, un prototipo di auto con guidatore automatico concepito YooJung Ahn, Jared Gross e Philipp Haban

In gara, nella sezione architettura, non è mancato un nome noto nel mondo del lusso, Louis Vuitton, che l’ottobre scorso ha aperto a Parigi il suo tempio dell’arte contemporanea progettato dall’archistar Frank Gehry.

In attesa di scoprire il vincitore assoluto dei Designs of the Year 2015, svelato il prossimo 4 giugno, non perdete la gallery con i progetti premiati che resteranno in mostra al London Design Museum dal 25 marzo al 23 agosto.

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 7 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.