27 maggio 2015

David Letterman, un account Instagram per i nostalgici

@DaveSuits, tutti i vestiti giorno per giorno

David Letterman – @DaveSuits

Da poco meno di una settimana David Letterman è andato in onda per l’ultima volta.
L’anchorman simbolo della televisione made in USA, e non solo, è andato in pensione lasciando orfani milioni di spettatori.

Il Late Show non chiuderà e il prossimo 8 settembre il comico Stephen Colbert si siederà alla scrivania al posto di David Letterman e non potranno che partire i confronti. Scorretto forse, ma inevitabile.

Ironico, cinico e sprezzante, David Letterman ha intervistato migliaia di ospiti lasciandoli spesso a bocca aperta.
Le sue domande, talmente sopra le righe da sembrare uno scherzo, riuscivano poi sempre nell’intento di arrivare davvero al punto.

A rimanere però impressi nella mente dei suoi spettatori, seguaci si può anche dire, erano anche gli outfit scelti da Letterman per andare in onda.
Look formale? solo in apparenza. Lo stile giacca e cravatta, divisa d’obbligo per i giornalisti di spessore, venivano regolarmente sdrammatizzati da cravatte sgargianti, a volte improbabili, e soprattutto dagli iconici calzini bianchi a cui il conduttore non ha rinunciato mai. Un rito, quasi come la corsetta iniziale.

Se sentite già la sua mancanza e da giorni vi aggirate per la rete per recuperare i momenti cult del Late Show with David Letterman, ecco che l’account Instagram @DaveSuits è destinato a diventare una tappa must delle vostre giornate
I followers possono infatti godere di una selezione accurata che raccoglie, divisi per giorno e puntata, tutti i completi indossati dal presentatore.

Una chicca per veri fan di David Letterman, ovvero tanti anzi tantissimi!

David Letterman - @DaveSuits

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 7 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.