Luxgallery > Celebrità > Cristiano De Andrè perde la testa in Sardegna: violenza sulla fidanzata, arrivano i carabinieri

Cristiano De Andrè perde la testa in Sardegna: violenza sulla fidanzata, arrivano i carabinieri

Cristiano De Andrè ha perso la testa: in Sardegna si è reso protagonista di uno spettacolo terribile, in cui malmenava in piazza la sua compagna

cristiano-de-andre

Terribile avventura per la compagna di Cristiano De Andrè: la coppia si trovava nella piazza Vittorio Emanuele di Santa Teresa di Gallura in Sardegna quando i passanti sono stati allertati dalle grida del cantautore. L’uomo, secondo le numerose testimonianze, tirava per i capelli la giovane compagna finché non le ha addirittura rifilato un forte pugno.

I testimoni hanno dichiarato che entrambi paressero alterati dall’alcol, demone con cui Cristiano ha ammesso di convivere da anni. Le frasi che De Andrè rivolgeva alla donna erano spaventose: “io sono un uomo che odia le donne. Dovete morire tutte…” questo dichiarano di aver sentito alcuni presenti uscire dalla bocca del musicista. Pare che un ragazzo si sia messo in mezzo per cercare di sedare la colluttazione, scatenando ulteriormente l’ira di Cristiano.

Proprio in quel momento il figlio di De Andrè stringeva il collo a un ragazzo che stava cercando di calmarlo e tenerlo lontano dalla compagna. Quando ha visto i carabinieri si è tranquillizzato, ma poi ha ricominciato a insultare tutti. I carabinieri l’hanno caricato in auto, la sua compagna invece è stata portata in ambulanza“. Queste le dichiarazioni di una ragazza presente che ha assistito alla scena e al suo triste epilogo.