27 maggio 2016

Cracco e Hugo Boss in Galleria, c’è l’accordo

Lo Chef stellato e la Maison di lusso aprono a fine anno

Cracco e Hugo Boss in Galleria, c’è l’accordo

Il ristorante di lusso di Carlo Cracco e la nuova boutique Hugo Boss apriranno in Galleria Vittorio Emanuele II dopo il 21 dicembre 2016.

Da quella data gli spazi del Ristorante Bar Sì saranno riconsegnati al Comune di Milano che potrà così procedere alla stipula dei contratti con i due nuovi concessionari. Grazie all’accordo conciliativo raggiunto ieri tra il Comune di Milano e la società titolare degli attuali contratti si chiude il contenzioso aperto verso l’Amministrazione comunale e si procede alla valorizzazione del salotto meneghino.

Le concessioni del Ristorante Bar Sì – a cui afferiscono due contratti con scadenze diverse, dicembre 2016 e luglio 2018 – non erano state rinnovate con l’obiettivo, da parte del Comune, di aprire un bando secondo il principio di verticalità, ovvero assegnando intere porzioni cielo-terra.

La gara, divisa in due lotti e conclusa con l’assegnazione a Hugo Boss Italia spa e alla società Felix srl di Carlo Cracco, è stata impugnata davanti al Tar dal precedente concessionario. Il Tribunale amministrativo si è espresso in favore del Comune per il lotto in scadenza nel 2016, ma ha negato il rilascio anticipato degli spazi in scadenza nel 2018.

Galleria Vittorio Emanuele II

A seguito del pronunciamento, è iniziato un percorso di conciliazione che ha portato all’accordo approvato oggi dalla Giunta: la società ritirerà il contenzioso verso il Comune e riconsegnerà gli spazi il 20 dicembre di quest’anno. Da parte sua l’Amministrazione riconoscerà al concessionario, per il rilascio anticipato dei locali, un indennizzo di circa 117mila euro.

Onere che sarà ampiamente compensato dalla possibilità di procedere finalmente alla stipula dei contratti con la società Felix (1.090.000 euro all’anno) e con Hugo Boss Italia spa. Per quest’ultimo, in particolare, l’Amministrazione comunale avrà un evidente beneficio potendo percepire, per i 18 mesi di rilascio anticipato, una somma complessiva superiore a 5 milioni di euro.

Ristorante di Carlo Cracco a Milano

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 7 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.