16 dicembre 2015

Collari d’Oro 2015, c’è anche Giorgio Armani

Premiati a Roma 169 atleti

Giorgio Armani ai Collari d’oro 2015 con Giovanni Malagò, Matteo Renzi

Se Serena Williams è stata eletta sportiva dell’anno 2015 da Sports Illustrated, che tra le altre cose gli ha dedicato una copertina super sexy, ecco che a Roma, ieri, 15 dicembre, si è tenuta la cerimonia di consegna dei Collari d’oro al merito sportivo 2015.

Nella Città Eterna, in cui si è da poco aperto il Giubileo della Misericordia, dove è ancora viva l’eccitazione per l’assegnazione della Ryder Cup 2022, il torneo di golf più prestigioso al mondo arriverà per la prima volta in Italia, si è tenuto infatti l’evento annuale dedicato al meglio degli atleti italiani di ieri e di oggi.

Ospitata dalla Sala delle Armi al Foro Italico, alla presenza del Presidente del Consiglio Matteo Renzi, del Presidente del CONI Giovanni Malagò e del Presidente del Comitato Italiano Paralimpico Luca Pancalli, la cerimonia di consegna dei Collari d’oro 2015 ha visto premiare 169 atleti, 2 uomini di sport, 6 società, a Nuclei antisofisticazioni e sanità dell’arma dei Carabinieri, 3 personalità e 1 comitato regionale.

Tra questi spicca Giorgio Armani che è stato insignito del Collare d’oro al merito sportivo 2015 come personalità che si è contraddistinta per il suo contributo al mondo dello sport.

Commosso, Re Giorgio, da anni stilista della nazionale azzurra e presidente dell’EA7 basket ha commentato “È quasi commovente vedere questi atleti. Quando ero giovane uscivamo dalla guerra e le palestre erano uno stanzone con la corda, il cavallo e il quadro svedese: poca roba. Piano piano ho apprezzato lo sport, ho capito che era una cosa vera. Nel tempo ho preso altre strade, ma mi sono rifatto e ho cominciato a pensare allo sport dal mio punto di vista, vestendo gli sportivi, e anche spendendo un sacco di soldi con una squadra di basket”.

Tra gli sportivi premiati Collari d’oro al merito sportivo 2015 non poteva non esserci Flavia Pennetta, vincitrice degli Us Open 2015, Simone Bolelli e Fabio Fognini, che hanno conquistato il titolo in doppio agli Australian Open 2015. Acclamata poi con una standig ovation, Sara Simeoni, eletta atleta del secolo dello sport italiano.

Flavia Pennetta ai Collari d'oro 2015 con Giovanni Malagò, Matteo Renzi

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 7 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.