14 novembre 2014

Cloud e’ di Aruba, un successo italiano

Google e Amazon perdono la sfida

Cloud è di Aruba

L’estensione .cloud parla italiano.

L’azieda Aruba, numero uno in Italia per numero di siti in Hosting e caselle PEC, passa avanti a colossi come Google e Amazon nella gara per accaparrarsi il registro ufficiale del dominio.

Stefano Cecconi, Ad della società aretina, ha così commentato la bella notizia: “siamo orgogliosi di esserci aggiudicati questo dominio di rilevanza globale e di essere diventati registro ufficiale per la registrazione di chi vorrà avvalersi del nuovo dominio”.

“In un primo momento – ha proseguito Cecconi accetteremo le domande dei marchi registrati (gli operatori di cloud computing) per cui le tariffe di mercato sono attorno ai 100-120 dollari l’anno per nome registrato. Dopo, garantiremo un accesso generalizzato, oggi tra 10-30 dollari l’anno a singolo nome”.

La sfida per il 2015 è lanciata.

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 7 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.