Luxgallery > People & Brand > Business > Clinton-Trump: imbarazzo al galà di lusso “Sei il cavallino di Putin”

Clinton-Trump: imbarazzo al galà di lusso “Sei il cavallino di Putin”

Presenti al galà di beneficenza dell'Alfred Smith Foundation scintille tra Hillary Clinton e Donald Trump

trump-clinton

Tradizione vuole che al patinato ed esclusivo galà di beneficenza dell’Alfred Smith Foundation, i candidati alla presidenza della Casa Bianca si incontrino per allietare in modo ironico gli ospiti paganti (un posto a tavola costa 3.000 dollari). Ma Donald Trump e Hillary Clinton non sono riusciti a mantenere il siparietto in programma su toni pacati, scioccando così l’organizzazione cattolica al Waldorf Astoria di New York.

Il repubblicano ha esordito definendo Hillary una “corrotta odiatrice di cattolici“, dal canto proprio la Clinton ha cercato di rispettare maggiormente l’etichetta per poi sbottare dopo le provocazioni del magnate definendolo “sano come un cavallo… quello che cavalca Vladimir Putin“. Seguono ironie al vetriolo da parte di Trump in merito alla corrispondenza privata della democratica, resa pubblica dagli hackeraggi di Assange e qualche stilettata ai media, rei – a suo parere – di parteggiare per la donna.

All’accusa di essere “drogata” Hillary ribatte: “Faccio uso di una sorta di sostanza per migliorare la mia performance. Si chiama preparazione“.  A far scendere il sipario su quella che doveva essere un’elegante e sarcastica discussione degenerata nella sagra dell’insulto, la Clinton affonda rammentando ai convenuti le accuse di molestie sessuali che pendono sul capo del candidato repubblicano.