17 luglio 2014

Cinquanta Sfumature, la serie tv

Progetto sfumato?

Cinquanta Sfumature, la serie tv

Esattamente tra una settimana potremo ammirare il primo trailer ufficiale della pellicola più attesa del 2015 con protagonista Jamie Dornan e Dakota Johnson.

Ma in questi giorni circola sul web una notizia imperdibile per le fan di Christian Grey: la trilogia erotica Cinquanta sfumature potrebbe diventare una serie tv.

I tre best seller di E.L James, che hanno venduto oltre 100 milioni di copie in tutto il mondo, hanno inevitabilmente attirato l’interesse dei grandi network televisivi, che hanno pensato di poterne realizzare un adattamento anche per il piccolo schermo.

Il CEO del canale tv, Starz, Chris Albrecht ha confessato ai giornalisti in occasione del Television Critics Association Press Tour di aver chiesto alla Universal i diritti dei tre romanzi, da poter sviluppare in tre stagioni, una per ogni romanzo.

Albrecht sta già utilizzando questa formula per la serie tv Outlander, in onda dalla prima settimana di agosto, che si basa su una serie di romanzi fantasy di Diana Gabaldon.

Per l’imprenditore, le serie tv sono molto meglio dei film perchè “non devi preoccuparti del box office, delle recensioni ed è possibile raccontare la storia nel modo giusto.”

La televisione è meno restrittiva, e permetterebbe una maggiore libertà nel trasmettere scene ad alto tasso erotico rispetto al cinema. True Blood docet.

Il regista di Cinquanta Sfumature di Grigio, Sam Taylor Johnson e il produttore Dana Brunetti hanno infatti dichiarato che il film non sarà vietato ai minori, confermando così che non vedremo al cinema nulla di compromettente.

Le prime immagini mostrate agli addetti ai lavori in occasione del CinemaCon di Las Vegas lo scorso marzo, infatti, sono state considerate un po’ troppo soft rispetto alle pagine piccanti del libro.

Leggendo i commenti di chi ha avuto la possibilità di vedere le prime scene dell’attesissima pellicola è che il film sembra puntare più sugli aspetti romantici della vicenda che su quelli passionali.

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 7 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.