12 settembre 2014

Cinquanta Sfumature, la lingerie by Tesco

Per lui e per lei

Cinquanta Sfumature, la lingerie by Tesco

Il successo di Cinquanta Sfumature di grigio è inarrestabile, tanto che l’avvicinarsi dell’uscita del film nei cinema e il lancio del trailer hanno riportato in classifica i tre best seller di E. L. James.

E i brand non stanno a guardare.

L’ultimo è Tesco, che ha deciso di realizzare una collezione di lingerie e nightwear per lui e per lei ispirata alle sexy avventure tra Christian Grey e Anastasia Steele.

Il gruppo di distribuzione britannico attivo a livello internazionale, ha pensato ad una linea composta da 35 articoli femminili e 8 maschili, già disponibile in più di 200 punti vendita e on line.

Il primo episodio della trilogia erotica di Cinquanta Sfumature con Jamie Dornan e Dakota Johnson arriverà nelle sale a San Valentino 2015, e Tesco spera di raggiungere il numero più alto di vendite proprio per la Festa degli Innamorati.

Ecco una camicia di raso, un kimono nero in cotone morbido, un sexy babydoll, ma anche sensuali corsetti e autoreggenti, mentre i pigiama si fanno più giocosi ed innocenti con stampe divertenti riferite al libro.

Lingerie Fifty Shades by Tesco per lei

In vero stile Fifty Shades, Tesco ha pensato anche a maschere di seta per poter ricreare alcune delle scene più bollenti del romanzo.

Le donne potranno anche avere il loro personale Christian Grey grazie alla gamma di intimo maschile, che comprende pigiama, slip e boxer arricchiti con slogan riferiti al bel miliardario, come Charlie Tango, il nome dell’aereo privato di Grey, o You Are Mine.

Lingerie Fifty Shades by Tesco per lui

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 7 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.