Luxgallery > Tempo Libero > Eventi > Chanel a Londra, i vip alla mostra

Chanel a Londra, i vip alla mostra

Ieri il vernissage

chanel-vernissage_hp

Potevano mancare le innumerevoli “muse della doppia C” all’inaugurazione della mostra dedicata a Chanel?

Infinita la lista delle celebs che ieri sera si sono date appuntamento alla Saatchi Gallery di Londra, per il vernissage della rassegna Mademoiselle Privé, aperta al pubblico da oggi fino al 1 novembre.

In mostra, le creazioni haute couture più significative, compresi alcuni pezzi unici creati da Lagerfeld per le ambasciatrici della maison nel corso degli anni, e la Bijoux de Diamants, ovvero l’unica collezione di gioielli realizzata da Coco Chanel nel 1932.

Non mancherà poi un focus sull’iconico profumo di lusso Chanel N°5, il tutto volto a raccontare l’ispirazione che fa da fil rouge a tutta la storia del brand, partendo da Coco per arrivare al kaiser, custode oggi dei codici estetici della griffe, e sognando un futuro di creatività e stile.

Installata su tre piani della galleria, la mostra punterà sugli elementi iconici della griffe del lusso francese per eccellenza, regalando sogni, come solo Chanel sa fare.

Il labirinto tra fasce in tessuto in una varietà di pesi e texture, totem, installazioni e i simboli del marchio come le camelie, culmina col divertente cortometraggio scritto e diretto da Lagerfeld, con protagonisti il designer e Geraldine Chaplin.

Intitolato Visite Nocturne, la clip vede il fantasma di Gabrielle Chanel, fare una visita notturna a Karl nel suo modernissimo studio. “Avete portato via la mia porta! Questo sembra l’ingresso di una cassetta di sicurezza della banca o di un frigorifero”, dice Mademoiselle al suo erede.

Nella gallery tutte le celebs accorse al vernissage: Julianne Moore, Lara Stone, Cara Delevingne, ma anche la sorella Poppy, Eddie Campbell, Leigh Lezark, Erin O’Connor, Clara Paget, Eddie Redmayne, Kristen McMenamy, Lily-Rose Depp con la mamma Vanessa Paradis, Anja Rubik, Georgia May Jagger, Rita Ora, Alice Dellal, Lily Collins e Cressida Bonas.