Luxgallery > Viaggi e Vacanze > Itinerari > Il Castello di Conegliano: alla scoperta di uno dei siti medievali più belli del Veneto

Il Castello di Conegliano: alla scoperta di uno dei siti medievali più belli del Veneto

Il castello di Conegliano, situato sulla sommità del Colle di Giano, sovrasta tutta la città veneta e il territorio circostante. Visibile già dall'autostrada, il castello è il cuore pulsante del paese, simbolo dell’identità dei coneglianesi e meta amata dei visitatori di ogni età.

Le torri di questo gioiello medievale, sopravvissute allo scorrere del tempo, le porte d’accesso, la cinta muraria da poco ricostruita, riportano il visitatore indietro di diversi millenni, invitandolo a viaggiare in un’epoca lontana, remota. Tale fortezza, infatti, rappresenta il prestigio militare di Conegliano e l’importanza della città stessa già agli inizi del XII secolo. Il castello doveva comprendere inizialmente un ridotto più munito caratterizzato dalla fortezza composta da diverse torri protetta da un sistema integrato di mura e fossati: all’interno vi erano le carceri, una domus comunis e il palazzo del podestà.

Il castello ospita il Museo civico di Conegliano. L’idea di istituire quest’ultimo nella torre campana del Castello risale al 1868. Soltanto nel 1952 il nuovo direttore il Cav. Alfredo De Mas ha arricchito la pinacoteca. Il Museo Civico si presenta così diviso: la pinacoteca che custodisce opere pittoriche di immenso valore, come testimoniano i nomi di Palma il Giovane e del Pordenone; ai piani superiori ci sono reperti romani ritrovati e altri manufatti; l’ultimo piano della torre è dedicato a personalità che hanno a che fare con la città di Conegliano. I visitatori possono poi ammirare un plastico, realizzato dal trevigiano Ennio Tiveron, in scala 1/72 del castello. A rendere meravigliosa l’esperienza è poi il panorama della città e di tutta l’area circostante. Dal castello di Conegliano, infatti, si può ammirare la pianura veneta fino alla laguna di Venezia, i colli morenici del trevigiano e le Prealpi. 

Particolarmente emozionante è anche la passeggiata nei giardini, dove si rivive l’atmosfera romantica dell’Ottocento. I bambini resteranno particolarmente colpiti dagli scoiattoli che paiono ogni giorno esibirsi in acrobatici voli da una torre all’altra. Il Castello è raggiungibile pure dal centro storico cittadino percorrendo a piedi l’antichissima Calle della Neve, che si presenta come un avamposto difensivo della Serenissima. Chi volesse avere maggiori informazioni sul Castello di Conegliano non deve fare altro che visitare il sito ufficiale di quello che è oggi una delle più belle strutture medievali presenti sul territorio italiano.

Orari:

Aperto tutti i giorni tranne i lunedì non festivi.
Da novembre a marzo: 10.00-12.30 / 14.30-18.00;
aprile e maggio: 10.00-12.30 / 15.00-18.30;
giugno, luglio e agosto: 10.00-12.30 /15.30-19.00;
settembre e ottobre: 10.00-12.30 / 15.00-18.30.

Biglietto:

intero Euro 2,50 / ridotti Euro 1,50 / scuole Euro 1,00
La riduzione si applica a: bambini e ragazzi dai 6 ai 18 anni,
studenti universitari fino ai 25 anni, persone sopra i 65 anni, gruppi oltre 10 persone, disabili e loro accompagnatori.