5 agosto 2015

Casa di lusso per il fondatore di Nike

Il miliardario Phil Knight si gode la pensione

Casa di lusso per il fondatore di Nike

Dopo anni di successi e traguardi, per Phil Knight è giunta l’ora di andare in pensione e di passare la palla al giovanissimo Mark Parker.

E il fondatore del colosso Nike ha tutta l’intenzione di godersi fino in fondo questa nuova era, dal momento che una volta lasciata la sua scrivania si trasferirà in una villa di lusso a La Quinta, in California.

L’immobile, per il quale il ricco imprenditore ha sborsato 4,25 milioni di dollari, sorge all’interno del prestigioso Madison Club, una comunità privata nel cui perimetro vivono molte star e personaggi facoltosi.

Avrebbe potuto scegliere una dimora ancor più grande e costosa, visto che il suo conto in banca ammonta pur sempre a 24 miliardi di dollari, ma l’ex patron di Nike, evidentemente, è un tipo che si accontenta.

Non che l’immobile che ha fatto breccia nel suo cuore non sia straordinariamente bello, anzi. Si tratta di una raffinatissima villa in stile spagnolo, con archi e facciate completamente bianche, alle spalle del campo da golf in cui gli ospiti del Madison Club sono soliti intrattenersi durante il giorno.

Vanta una superficie di 500 metri quadrati, distribuiti su due livelli e magnificamente arredati. La casa è anche provvista di una grande piscina, posta sul retro, immersa nella quiete di questo paradiso alle porte di La Quinta. Incantevole, sempre restando in tema di spazi esterni, è poi il patio, dove troviamo una vasca idromassaggio e una zona attrezzata per eventuali pranzi e cene all’aperto.

A livello architettonico, la dimora che Phil Knight ha appena acquistato è piuttosto tradizionale. Si compone di un’ampia zona giorno strutturata a mo’ di open space, luminosissima grazie alle vetrate a tutta parete, e di una zona notte che consta, a sua volta, di cinque camere da letto e altrettanti bagni.

Lo stile è ovunque moderno ed elegante, ma mai eccessivo, a differenza di quello che solitamente domina nella maggior parte delle case di lusso californiane. Fa eccezione solo la cucina, che con le sue rifiniture e gli elementi rustici è un ambiente piacevolmente caldo e rilassante.

I colori protagonisti dell’arredo, sia nell’area living che nelle stanze da letto, sono quelli neutri, che abbinati a materiali naturali rendono l’atmosfera raffinata ed iperchic. È bello da mozzare il fiato, infine, il soggiorno, impreziosito da splendidi lampadari di design, le cui vetrate sembrano fare da cornice a quello splendido paesaggio in cui Knight ha scelto di invecchiare.

In collaborazione con: www.luxuryestate.com

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 7 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.