Luxgallery > Beauty > Cura del corpo > Capelli > Capelli estate 2016, i tagli corti rubati a passerelle e star

Capelli estate 2016, i tagli corti rubati a passerelle e star

Come scegliere i tagli di tendenza

kristen_stewart_02

Con l’arrivo dell’estate, e prima di concedersi meritate vacanze di relax in un paradiso terrestre, una seduta dal vostro hair stylist di fiducia è quello che ci vuole.

Se da una parte è d’obbligo preparare i capelli allo stress causato da salsedine e sole, ricordatevi che in fatto di beauty prevenire è sempre meglio che curare, dall’altra il cambio di stagione e l’arrivo del caldo ci invogliano a darci un taglio senza avere troppa paura di osare.

La prima buona notizia è che per l’estate 2016 avere i capelli corti è di tendenza, la seconda è che da tempo è stato sfatato il mito che certi tipi di volto possono permettersi solo chiome lunghe.

Sono tantissime infatti le alternative tra cui poter scegliere in base alla propria forma del viso (un sito completissimo dove informarsi è Capelli Style) tenendo conto anche e soprattutto della tipologia di capelli e della struttura fisica.

Se Giles Robinson, Senior Stylist presso John Frieda UK e Internationals, ha inventato la regola del 5,5, una formula matematica che permette di sapere in anticipo se e di quanto tagliare i vostri capelli, sono diverse le accortezze che potrete attuare per scegliere il taglio corto che più si addice ai vostri lineamenti.

Le regole base per avere capelli corti capaci di valorizzarvi sono: se il viso è lungo meglio puntare su qualcosa che crei larghezza, magari optando per un effetto mosso, se viceversa il viso è tondo meglio puntare per un ciuffo o frangia lunga mentre il pixie cut è perfetto se si ha il viso a forma di cuore.

Se quel che vi preoccupa è, giustamente, non accentuare degli eventuali difetti ecco che fondamentali diventano le proporzioni, da rispettare rigorosamente. Chi ha spalle piccole e una corporatura minuta, ad esempio, ha più probabilità di potersi permette un taglio cortissimo, gli altri un po’ meno.

Strategico poi l’uso sapiente della scalatura che al tempo stesso è in grado di valorizzare i capelli fini o tenere ordinate le teste più ricce. Sempre pensando alla tipologia dei capelli, ecco che un taglio cortissimo e asimmetrico domerà i ricci più irriverenti mentre un look più spettinato, purché il taglio sia precisissimo e impeccabile, movimenterà le chiome più lisce. In ogni caso la parola chiave è volume.

Quello che ci vuole per scegliere il taglio adatto a voi è poi un parrucchiere abile e coraggioso ma soprattutto sconfiggere la paura di un cambiamento drastico lasciandosi ispirare, e convincere, dalle dive di Hollywood o dai trend beauty anticipati dalle maison sulle passerelle insieme alle collezioni moda donna per la primavera estate 2016.

Se sono molte le star, da Jennifer Lawrence a Charlize Theron passando per Adele, che hanno optato per bob sfilati o asimmetrici, effetto spettinato o leggermente mosso, ecco che non mancano nemmeno le più audaci: Kate Mara, Kristen Stewart o la Principessa Charlene di Monaco negli scorsi mesi hanno lasciato tutti a bocca aperta con tagli corti pixie dal sapore grunge, fino all’hairstyle deciso e naturale di Lupita Nyong’o o al caschetto super corto con frangia rilanciato niente meno che da Taylor Swift.

Disordinati o rigorosi, con la frangetta, mini o maxi fa la differenza in base al tipo di viso che avete, oppure con il ciuffo, ecco che la tendenza capelli corti per l’estate 2016 arriva direttamente anche dalle passerelle. Da Gucci a Moschino passando per Etro o Emporio Armani ecco che i tagli hanno un sapore sixties e un’allure freschissima.

Ricordatevi poi che a fare la differenza per questa estate 2016 è l’effetto finale che deve essere leggero e sinuoso. Che sia audace o equilibrato, quello che dovete mettere in conto, se opterete per un taglio corto, è che in ogni caso regalerà al vostro look un tocco grintoso senza per questo rinunciare alla vostra femminilità, anzi. Cosa state aspettando?

Capelli estate 2016, i tagli corti -  Moschino