11 aprile 2016

Cannes 2016, a lezione di cinema da William Friedkin

Appuntamento il 18 maggio con il Maestro del cinema americano

William Friedkin Festival di Cannes 2016

L’annuncio dei film in concorso alla 69esima edizione del Festival di Canne 2016 è atteso per il prossimo giovedì, 14 aprile 2016.
Fra pochi giorni dunque l’attesa sarà finita e potremo aggiungere un tassello importante a quelli già svelati; come la locandina ufficiale, dedicata a Jean-Luc Godard, o la celebrazione di Woody Allen, regista scelto ancora una volta per aprire la kermesse, quest’anno con Café Society.

Ma si sa, il Festival di Cannes riserva sempre grandi sorprese e non parliamo solo di anteprime di film da non perdere e red carpet da sogno.
Durante la kermesse, la Croisette ospita sempre infatti anche tanti eventi collaterali dai party alle rassegne culturali.

Promosso da Kering durante l’intera durata di Cannes 2016 si terranno gli appuntamenti di Women in Motion, mentre mercoledì 18 maggio al teatro Bunuel al Palais des Festivals, il festival ospiterà un appuntamento da non perdere per gli appassionati del grande cinema.

Ospite del Festival di Cannes 2016 sarà niente meno che il regista americano William Friedkin.
Protagonista della lezione di cinema di questa 69esima edizione della kermesse sarà dunque uno dei massimi esponenti della New Hollywood degli anni ’70.
Oscar alla migliore regia nel 1972, regista di film-cult come “Il braccio violento della legge” (1971) e “l’Esorcista” (1973), William Friedkin succede a Martin Scorsese, Nanni Moretti, Wong Kar-wai, Quentin Tarantino, Marco Bellocchio, Philip Kaufman e Jacques Audiard.

A condurre la masterclass al 69mo Festival di Cannes sarà il critico Michel Ciment che accompagnerà William Friedkin e il pubblico in un interessante dialogo ripercorrendo la carriera dal regista attraverso i brani dei suoi film.

“E’ un onore condividere i miei pensieri e le mie idee con il pubblico del Festival di Cannes, la patria del cinéma mondiale, – ha dichiarato Friedkin accettando l’invito di Frémaux e Lescure.Per quanto mi ricordi, viviamo l’epoca più esigente per il futuro del cinema su scala planetaria, e assistiamo a cambiamenti estremamente importanti in materia di produzione e sfruttamento. Molti di più di quelli che ho potuto vedere negli ultmi 50 anni”.

Per William Friedkin, Cannes 2016 sarà anche l’occasione per presentare l’uscita del libro “The Friedkin Connection: A memoir”, ritratto sincero e appassionato di se stesso.

18 maggio 2016, William Friedkin da lezione di cinema al Festival di Cannes, da non perdere.

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 7 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.