23 settembre 2015

Calendario Pirelli 2016, scatta Annie Leibovitz

Presentato il teaser

Serena Williams by Annie Leibovitz, calendario Pirelli 2016

A firmare il prossimo Calendario Pirelli 2016 sarà Annie Leibovitz.

Tra i nomi più importanti della fotografia di moda, la Leibovitz non è la prima volta che firma The Cal. La fotografa americana, infatti, è tornata di nuovo dietro l’obiettivo per il celebre calendario dopo 15 anni e lo fa facendo parlare di sé ancor prima di vedere gli scatti.

Dopo aver introdotto la top curvy Candice Huffine nell’edizione 2015, il Calendario Pirelli si trova davanti a un’altra svolta. Alle ben note curve mozzafiato, che da sempre lo caratterizzano, Annie Leibovitz ha preferito infatti la personalità e l’intelligenza.

Niente modelle o quasi. The Cal 2016 avrà come protagoniste 12 donne che hanno fatto la storia del nostro tempo non solo per le doti fisiche: da Serena Williams a Patti Smith passando per Yoko Ono.

E se la tennista numero 1 al mondo è l’unico nome confermato fino ad oggi, a completare la rosa del Pirelli 2016 ci potrebbero pensare Fran Lebowitz, Amy Schumer, Tavi Gevinson, Ava DuVernay, Natalia Vodianova, Agnes Gund, Kathleen Kennedy, Mellody Hobson, Shirin Neshat e Yao Chen.

Scattato a New York tra maggio e giugno, il Calendario Pirelli 2016 verrà presentato il prossimo  30 novembre con una cena di gala alla Raoundhouse di Londra dove interverranno oltre 800 invitati da tutto il mondo.

In attesa di scoprire gli scatti, e ulteriori dettagli sul calendario più iconico al mondo, Pirelli ha diffuso un teaser. Pochi secondi bastano per essere catapultati nel fantastico mondo di The Cal.

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 7 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.