4 giugno 2015

Caitlyn Jenner per MAC Cosmetics?

Primo contratto pronto

Caitlyn Jenner

Solo pochi giorni fa abbiamo assistito alla metamorfosi di Bruce Jenner, che sulla copertina di Vanity Fair America per la prima volta si è mostrato nella sua nuova identità.

Il patrigno di Kim Kardashian e il papà della super top model Kendall Jenner, ha dato così inizio alla sua nuova vita da transgender con il nome di Caitlyn.

“Se mi fossi trovata sul letto di morte con questo segreto, senza aver mai fatto nulla al riguardo, sarei rimasta lì a dirmi: ‘Hai rovinato tutta la tua vita’. Non volevo che succedesse”, ha confidato al magazine.

“Spero che Caitlyn sarà una persona migliore di Bruce. Non vedo l’ora”, ha commentato Caitlyn, che sta lavorando a una docuserie che andrà in onda quest’estate in cui racconterà la sua transizione.

Caitlyn Jenner su Vanity Fair 1

Ma non solo: secondo rumors sempre più insistenti, Caitlyn forte del suo potere mediatico potrebbe avere in tasca il suo primo contratto da testimonial.

Nonostante le smentite di MAC Cosmetics, la 65enne sarebbe la candidata numero uno per diventare portavoce per il 2016 di Viva Glam, campagna benefica del marchio di bellezza di proprietà di Estée Lauder, a sostegno dei malati di Aids, nata nel 1994.

Hanno sostenuto l’iniziativa benefica del colosso beauty Lady Gaga, Fergie, Nicki Minaj, Rihanna, Miley Cyrus e Christina Aguilera, ma anche la drag queen RuPaul Chosen e il cantante Elton John.

“MAC Cosmetics è un marchio che abbraccia tutte le età, tutte le razze e tutti i sessi, ed è un sostenitore di lunga data della comunità LGBT”, si legge nel comunicato. “Ci sentiamo ispirati da Caitlyn Jenner, dal suo cammino personale e ne ammiriamo il coraggio e la bellezza, ma non abbiamo firmato nessun accordo con Caitlyn in qualità di testimonial di MAC”.

Almeno per ora.

Caitlyn Jenner su Vanity Fair 2

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 7 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.