11 giugno 2015

Burberry, stipendio d’oro per Bailey

Rese note le cifre stratosferiche

Christopher Bailey

Burberry ha pubblicato il consueto report annuale per gli azionisti chiuso il 31 marzo 2015.

Tra le voci anche il compenso destinato a Christopher Bailey, che non è per nulla passato inosservato.

Il designer della maison inglese, che dal 2001 ricopre anche la carica di chief creative officer e, dal 2014 quella di amministratore delegato, nel periodo preso in esame ha messo in tasca circa 8 milioni di sterline.

Il 43enne, infatti, l’anno scorso è subentrato in qualità di CEO al posto lasciato vacante da Angela Ahrendts che ha scelto di proseguire la propria carriera professionale in Apple.

Burberry specifica che la cifra comprende £1.1 milione di salario, £424mila di benefit , £1,8 milioni di bonus, £4,4 milioni legati al “co-investment plan” e £303mila per il piano pensione.

Christopher Bailey stipendio 2014/2015

Ma non solo: sembra che Bailey potrebbe guadagnare la bellezza di 50 milioni di sterline in azioni nei prossimi anni.

Ian Carter, direttore non esecutivo di Burberry, ha scritto agli azionisti, che potrebbero non essere così contenti della lauta somma, sottolineando il forte impatto di Bailey nel business della griffe nei suoi 14 anni collaborazione.

“In parole povere, il talento creativo era di gran lunga superiore a quello che stava guadagnando”, visto che durante tutto il suo mandato “è riuscito a trasformare Burberry da un’azienda in difficoltà ad un marchio globale trend-setting”.

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 7 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.