15 ottobre 2015

Burberry moda donna primavera estate 2016

Tutti i vip alla corte di Christopher Bailey

Christopher Bailey e Kate Moss – Burberry, primavera estate 2016

Se a New York ha trionfato Givency, a Parigi Balenciaga con l’ultima sfilata di Alexander Wang, ecco che tra gli show dell’ultima edizione della London Fashion Week rimarrà indimenticabile quello targato Burberry.

Andata in scena all’interno di una serra nella splendida cornice dei Kensington Gardens di Londra, la sfilata della collezione moda donna primavera estate 2016 della maison inglese per eccellenza è stata come di consueto curata nei minimi particolari. Basti pensare che questa volta ad accompagnare le uscite delle modelle è stata l’esibizione live di Alison Moyet con la sua orchestra di 32 elementi.

Christopher Bailey insomma si conferma essere uno che ci sa proprio fare. A confermarlo, oltre a una collezione costruita attorno a outfit giusti che rasentano la perfezione, il parterre gremito di star, tanto che più che una sfilata sembrava il red carpet degli Oscar. Qualche nome? Kate Moss, Cara Delevingne accompagnata dalla fidanzata St Vincent, Jourdan Dunn, Suki Waterhouse, Sienna Miller e poi ancora Paloma Faith, Benedict Cumberbatch, Naomie Harris e molti altri ancora.

Cara Delevingne accompagnata dalla fidanzata St Vincent  alla sfilata di Burberry, primavera estate 2016

Andato in scena durante il quarto giorno di London Fashion Week, lo show targato Burberry ha visto salire in passerella una collezione primavera estate 2016 costruita attorno a “tutte le cose che veramente mi piacciono” come ha commentato Christopher Bailey a margine della sfilata.

Se la palette base si declina attorno a toni neutri ecco che non mancano, usati a contrasto, colori pastello e l’immancabile nero. La silhouette è fluida e femminile, fatta eccezione dell’outerwear che come di consueto strizza l’occhio al guardaroba maschile tra trench, montgomery, peacoats, motorcycle jackets, cappotti regimental e mantelle.

Capi d’influenza militare si alternano a gonne lunghe di seta, miniabiti di pizzo a kilt in un susseguirsi di contrasti come sempre di grande impatto che stimolano la creatività di chi li indossa e che sapranno conquistare il sempre più grande pubblico di Burberry.

Possono mancare gli accessori? Ovviamente no. Per la primavera estate 2016 Burberry propone borse piccole e rettangolari o grandi a zainetto, personalizzate con monogrammi. Ai piedi o sandali bassi incrociati o cut-out a tronchetto con il tacco.

Ciliegina sulla torta la svolta 2.0. Mentre tutti si adeguano alle esigenze del popolo del web proponendo le sfilate in streaming Christopher Bailey fa un ulteriore passo avanti e oltre a lanciare il primo canale dedicato su Apple Music, dove in tempo reale sono stati messi in vendita i brani cantati durante lo show da Alison Moyet, ecco che il direttore creativo di Burberry ha mostrato in anteprima l’intera collezione su Snapchat.

La performace di Alison Moyet con la sua orchestra di 32 elementi alla sfilata di Burberry, primavera estate 2016

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 7 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.