16 luglio 2015

Brunello Cucinelli, professore all’Università di Perugia

La prolusione ai laureandi di economia

Brunello Cucinelli riceve la laurea honoris causa all’Università di Perugia

Brunello Cucinelli si conferma un imprenditore illuminato anche dalla cattedra dell’Aula Magna dell’Università degli Studi di Perugia dove martedì ha tenuto una prolusione ai laureandi del Dipartimento di Economia, diretto dal prof. Mauro Pagliacci.

Il re del cashmere, entrato l’anno scorso nella squadra della Camera Nazionale della Moda Italiana, ha incontrato gli studenti in occasione della cerimonia di consegna dei diplomi.

Il manager umbro si è rivolto ai 41 laureandi triennali e ai 4 magistrali con queste parole: “Vivete il momento più bello della vostra vita e vi invito a non sprecarlo”.

Nel suo intervento, Cucinelli ha detto di essere sempre onorato quando ha l’occasione di tornare nell’Ateneo che nel 2010 gli ha consegnato una Laurea magistrale Honoris causa in Filosofia ed Etica delle relazioni: “La mia generazione, di sessantenni, ha vissuto gli ultimi trent’anni di un declino morale e culturale. Oggi, il mondo sta cambiando, soprattutto per i messaggi dal mondo religioso, in particolare di Papa Francesco, che segnano l’avvio di un nuovo rinascimento, non so quanto economico, che si fonda su valori umani e capaci di creare un mondo migliore”.

Alla presidenza, a fianco del direttore Pagliacci, i docenti della commissione di laurea, tutti in toga. Oltre a Cucinelli, era presente il Magnifico Rettore Franco Moriconi e i laureandi sugli scranni occupati di solito dal corpo accademico.

A loro si è rivolto il Rettore ringraziandoli per la loro presenza ed invitandoli a sostenere l’Università nell’attuale sforzo di miglioramento. “Siamo impegnati – ha detto – a potenziare i servizi agli studenti perché il nostro, oltre ad essere un Ateneo di alta qualità, vuole essere anche accogliente nella città di Perugia che sta tornando ad ottimi livelli di vivibilità. Sono grato all’amico Cucinelli per aver accolto l’invito ed essere oggi qui, perché nessuno meglio di lui è in grado di illustrare le possibilità di ingresso dei giovani nella vita lavorativa”.

I numeri del primo trimestre del 2015 sorridono infatti a Brunello Cucinelli che ha contabilizzato ricavi per 111,7 milioni di euro, in aumento del 12,1% rispetto ai 99,64 milioni ottenuti nei primi tre mesi dello scorso anno. Si parla del +3,3% per l’utile netto, pari a 9,3 milioni di euro.
“Alla luce dei risultati molto positivi del primo trimestre, avendo in casa tutti gli ordini di un’affascinante prossima stagione invernale e l’importante sell-out estivo, immaginiamo per l’anno in corso la conferma di una crescita a due cifre e bella”, ha commentato il “professor” Cucinelli.

Brunello Cucinelli all'Università di Perugia

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 7 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.