Luxgallery > Motori > Aerei > British Airways intervista David Beckham

British Airways intervista David Beckham

Il calciatore più sexy al mondo racconta le sue vacanze in famiglia

David-Beckham-Briitsh-Airways

Dopo aver sfondato anche nel mondo della moda, complice una mogliettina che in fatto di stile qualcosa ne sa, David Beckham conquista anche il mondo dei cieli.

L’icona dello sport inglese, affezionato passeggero di British Airways, ha rilasciato un’intervista in esclusiva a High Life, rivista di bordo della compagnia aerea britannica, in cui si delinea la figura di Beckham viaggiatore.

Hai viaggiato in tutto il mondo per lavoro, qual è il posto che preferisci?
Questa è una domanda difficile! New York e Los Angeles sono davvero speciali, ma mi piace anche Singapore, soprattutto quando sono ospite del magnifico Marina Bay Sands. Ma quale città può battere Parigi? Direi nessuna, penso sia il posto più bello del mondo. E ovviamente amo tornare a casa, nella mia Londra; credo abbia tutto quello che si può desiderare da una città.

Qual è il tuo ristorante preferito a Londra?
I ristoranti di Londra sono alcuni dei migliori al mondo, quindi è difficile sceglierne solo uno. Ultimamente mi piace molto andare nei pub per pranzo: The Cow a Notting Hill è davvero ottimo.

Cosa ti piace fare a Londra con la tua famiglia?
Non c’è niente di meglio che andare ad Hyde Park con i miei figli e portare a spasso il cane. In quei momenti mi sento davvero nel cuore della città più fantastica del mondo.

Qual è stata la tua vacanza migliore fino ad oggi?
Ho trascorso le ultime vacanze di Natale con Victoria e i bambini alle Maldive: sono un luogo davvero magnifico e perfetto per tutta la famiglia, ma devo ammettere di essere anche un grande fan di Bali.

Qual è la città che preferisci in America?
Ho passato tante splendide vacanze in America, soprattutto con Victoria e i bambini, ma la vacanza che ricordo con un sorriso è stata quella nello Utah, davvero indimenticabile: i paesaggi lì sono davvero mozzafiato.

Qual è lo sport che ti appassiona di più da spettatore?
Il calcio ovviamente! Però mi piace anche assistere a partite di basket e di tennis, soprattutto quando ho l’opportunità di andare a Wimbledon, la cui atmosfera è magica e coinvolgente.
Inoltre ho sempre desiderato vedere una competizione equestre, infatti mi piacerebbe andare in Italia per vedere il Palio di Siena.

Qual è il tuo stadio preferito?
I miei stadi preferiti sono il Santiago Bernabeu a Madrid, il Wembley Stadium a Londra e l’Old Trafford a Manchester. Hanno tutto quello che si può desiderare, sia per un giocatore che per un tifoso, e l’atmosfera è fantastica.
Non sono mai stato a La Bombonera a Buenos Aires ma vorrei davvero andarci, deve essere entusiasmante.

Hai viaggiato molto… è rimasto qualcosa nella tua lista dei desideri?
Sono incredibilmente fortunato ad aver visitato così tanti posti in tutto il mondo: solo per citare uno dei viaggi che ho fatto, credo che l’Antartide sia un luogo speciale che non dimenticherò mai.
Ci sono ancora molte città da vedere, ma è difficile sceglierne una; mi piacerebbe visitare luoghi in cui il cibo è parte centrale del viaggio, quindi penso che le mie prossime vacanze saranno da qualche parte nel mondo dove potrò assaporare diverse cucine locali.