Luxgallery > Tempo Libero > Spettacoli > Cinema > Bridget Jones 3, la prima foto di Renée Zellweger

Bridget Jones 3, la prima foto di Renée Zellweger

Iniziate le riprese

Bridget-Jones_hp

Il suo iconico diario, con la copertina di pelle rossa, è stato sostituito da un tecnologico iPad; in fondo sono passati la bellezza di 11 anni dalle sue ultime confessioni al cinema.

Da venerdì 25 settembre a Londra sono iniziate le riprese di Bridget Jones’s Baby, il terzo capitolo della saga sull’eroina pasticciona nata dalla penna di Helen Fielding, ed ecco arrivare anche la prima foto ufficiale.

Nello scatto troviamo la nostra protagonista interpretata ovviamente da Renée Zellweger, che questa volta non ha dovuto prendere chili per vestire i panni della single imbranata, in costante guerra con la bilancia, il fumo e l’amore, più celebre del pianeta.

Il film, prodotto dalla Universal Pictures, la cui uscita è prevista per fine 2016 arriva dopo Il diario di Bridget Jones del 2001 e Che pasticcio Bridget Jones! del 2004.

Bridget Jones 3, la prima foto ufficiale

A comunicarci l’inizio delle riprese, era stato con un post sui social, Patrick Dempsey,
“Bello lavorare in Inghilterra. E’ una gioia poter collaborare con Renee e Colin. Due bei giorni di prove ai Pinewood Studios. Mi piace molto qui!”.

Nella pellicola diretta da Sharon Maguire, non è prevista la presenza di Hugh Grant a testimonianza che non ci ci sarà spazio per il mandrillo e affascinante Daniel Cleaver.

Molto probabilmente, il film sarà basato su alcune colonne scritte dalla Fielding otto anni fa e non sul suo ultimo romanzo, Bridget Jones: mad about the boy, in cui la protagonista è vedova (RIP Mark Darcy) e mamma di due bambini.

Bridget sarà quindi una 50enne alle prese con due bambini e il suo lavoro da giornalista nel programma televisivo della mattina Sit Up Britain.

L’attrice americana, che deve ancora recuperare il suo finto accento inglese, infatti, è stata avvistata negli studi della trasmissione inglese “per scopi di ricerca”.

Renée Zellweger a Londra