10 novembre 2015

Bottega Veneta, moda donna primavera estate 2016

Il lusso di essere sportive

Bottega Veneta, moda donna primavera estate 2016

Tomas Maier era salito in passerella a New York presentando la sua collezione personale, ma è con la sfilata della moda donna primavera estate 2016 di Bottega Veneta a conquistare i favori di critica e buyer.

Le anticipazioni per la prossima stagione calda, protagoniste della quarta giornata di Milano Fashion Week, della maison italiana sono un omaggio alla voglia di libertà.

Dedicata al tempo libero la collezione moda donna primavera estate 2016 di Bottega Veneta è quasi sportiva, senza dimenticarsi di essere di lusso. Ideali per i weekend fuori porta ecco che Tomas Maier porta in scena outfit dai materiali, anche tecnici, e dalla fattura di pregio capaci di trasformare linee semplici in capi mai banali.

A fare la differenza ci pensano i dettagli come la coulisse, la corda da trekking, le fibbie e le chiusure a scomparsa che trasformano i volumi e creano nuove silhouette in cui è l’asimmetria a farla da padrone.

La donna Bottega Veneta indossa felpe mimetiche con il cappuccio, longuette, maglie e topo in versione micro, short corti tanto da sembrare coulotte e poi ancora  tailleur sartoriali, gonne a pieghe, vestiti ad A. Un mix-match creato per raccontare un nuovo modo di intendere lo stile rilassato, comodo ma di classe.

Per la sera Tomas Maier crea vestiti trattenuti da strisce di pelle intrecciata che ricordano la corda degli scalatori.

In mancano ovviamente gli accessori. Dai gioielli in argento e quarzo anche occhiali cat-eye passando per espadrillas stringate, sandali flat e clogs con zeppa. Infine le borse, da sempre must di Bottega Veneta, per l’estate 2016 prediligono pellami esotici.

Tomas Maier, Bottega Veneta, moda donna primavera estate 2016

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 7 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.