3 giugno 2016

Bottega Veneta apre a Beverly Hills

La boutique della settimana

Bottega Veneta, boutique 320 di Rodeo Drive – Beverly Hills

Quella che Bottega Veneta ha inaugurato a Beverly Hills qualche giorno fa più che una boutique è una maison e per la precisione la seconda, dopo quella in Via Sant’Andrea 15 a Milano, per il brand made in Italy capitanato da Tomas Maier.

Situata al 320 di Rodeo Drive, la nuova boutique di Bottega Veneta a Los Angeles si sviluppa in 450 metri quadrati distribuiti su due piani.
A caratterizzare lo store è però l’atmosfera giocata tra l’intimità di una casa con l’identità culturale del luogo coniugando lo stile mediterraneo con l’architettura californiana in voga nei primi del Novecento, ispirata dunque dal mood spagnolo coloniale diffuso in Messico.

“Negli ultimi decenni la mia sensibilità per questo stile si è evoluto grazie alle frequenti visite a luoghi come Santa Barbara, Montecito e Pasadena – spiega Tomas Maier che quest’anno festeggia i suoi primi 15 anni alla direzione creativa di Bottega Veneta. – Il controllo e le proporzioni dell’architettura coloniale spagnola minimalista – la mancanza di colore, la semplice complessità degli archi, la scelta della pietra – hanno contribuito al progetto della facciata e degli interni per questa Maison”.

Bottega Veneta, boutique 320 di Rodeo Drive - Beverly Hills

Ad ispirare Tomas Maier, che ha curato personalmente la realizzazione della boutique a Los Angeles, è stato il lavoro degli architetti George Washington Smith, Bertram Grosvenor Goodhue, e in particolare il suo capolavoro Austin Val Verde, e la Romberg House di Lutah Maria Riggs.

A colpire appena entrati è il senso di leggerezza che si respira frutto di uno studio attento di ogni dettaglio.
Gli ampi lampadari ad esempio permettono il passaggio della luce naturale per non distorcere la gamma cromatica, mentre il soffitto in rovere sbiancato si contrappone ai pavimenti in pietra, sia fossile sia Coquina, e in rovere spazzolato per un effetto distensivo.

All’interno della maison Bottega Veneta a Beverly Hills ecco che si possono trovare le collezioni ready to wear ovviamente ma anche borse, piccola pelletteria, scarpe, gioielleria, alta gioielleria, accessori per la casa e per il viaggio, occhiali e profumi.
Per celebrare questa importante inaugurazione, Bottega Veneta ha anche lanciato Beverly 71/16 una borsa in limited edition, ispirata a un modello dell’archivio realizzata, come suggerisce il nome, nel 1971.

Dopo l’inaugurazione losangelina, Bottega Veneta potrebbe debuttare con la sua terza maison a New York nel 2017.

Beverly 71/16 Bottega Veneta

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 7 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.