Luxgallery > Viaggi e Vacanze > Mete > Cultura > Bob Dylan, le opere del neo Premio Nobel in mostra a Londra

Bob Dylan, le opere del neo Premio Nobel in mostra a Londra

Le opere di Bob Dylan in mostra a Londra: il neo Premio Nobel esporrà i suoi dipinti alla Halcyon Gallery

Bob_Dylan_in_Toronto2

Non solo musica e letteratura nella vita di Bob Dylan, il neo Premio Nobel per la Letteratura è anche un bravo pittore: è questa sua ultima forma artistica che verrà celebrata alla Halcyon Gallery di Londra che, sino all’11 Dicembre 2016, esporrà le opere dell’eclettico cantautore. In mostra i dipinti che rappresentano grandi paesaggi americani, scenari fatti di strade che si perdono nell’orizzonte ma anche di quartieri di periferia.

La mostra, dal titolo “The Beaten Path”, vuole essere un tributo a quella parte più nascosta di Bob Dylan recentemente insignito del Premio Nobel per la Letteratura 2016 per aver “creato una nuova poetica espressiva all’interno della grande tradizione canora americana”. Paul Green, direttore della Halcyon Gallery ha spiegato: “E’ una visione davvero personale si vedono New York, gli stand degli hot-dog, i motel, non si è sicuri se siano abbandonati oppure no. Il processo per lui è prima disegnare e poi tornare in studio e ridisegnare ancora, ma fa anche acquarelli e dipinti”.

Bob Dylan Londra

Il percorso espositivo della mostra dedicata ai dipinti di Bob Dylan consta di oltre 200 opere, per la maggior parte paesaggi e scorci di vita americana: “Questo è il dipinto più grande che abbia mai realizzato. E’ monumentale e forse descrive tutta la vita di Dylan e racchiude l’intera mostra. E’ una strada senza fine. Quasi una montagna russa della vita di Dylan, si può letteralmente vedere il dipinto muoversi davanti agli occhi. E’ molto potente ed emozionante” ha raccontato il curatore della mostra davanti alla più imponente delle opere esposte. Gli organizzatori dell’esposizione hanno infine aggiunto che sperano in una visita di Bob Dylan, magari nei giorni in cui gli verrà consegnato il Premio Nobel a Stoccolma.

Tags:

,