7 ottobre 2015

Blake Lively chiude il suo blog Preserve

Aperto l’estate 2014

Blake Lively

Venerdì 9 ottobre si spegneranno le luci su Preserve.

Come annunciato dalla sua fondatrice, Blake Lively, il sito di lifestyle chiuderà i battenti a poco più di un anno dalla sua nascita.

La star di Gossip Girl si era dimostrata molto entusiasta del suo progetto 2.0, tanto che proprio dalle pagine del blog aveva annunciato la sua gravidanza.

Dalla pagine di Vogue US, Blake aveva descritto il sito come “in parte un magazine mensile digitale, in parte un e-commerce, un video blog che avrà l’intento di cercare e promuovere le persone che fanno cose, dal cibo ai cuscini, dai piatti ai mobili, con le loro mani”.

Blake Lively su Preserve

L’attrice, diventata mamma 8 mesi fa della piccola James, ha affidato le motivazioni di tale scelta ancora una volta alla rivista patinata diretta da Anna Wintour.

“Abbiamo un team incredibile di persone che fanno un lavoro fantastico, ma abbiamo lanciato il sito prima che fosse pronto e non ha mai fatto fede a quella che era la sua missione iniziale: non sta facendo la differenza nelle vite delle persone, né in senso profondo né in maniera superficiale. Ed è questa l’unica ragione per cui ho iniziato questo percorso, non solo per vantarmi di essere una celebrità che dà consigli alla gente. Non doveva essere questo”.

La moglie di Ryan Reynolds sa che non sarà facile affrontare pubblicamente questo fallimento, “ma è molto peggio continuare a pubblicare – e chiedere al mio team di pubblicare – qualcosa che non è il meglio che possiamo fare”.

TAGS:

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 7 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.