Luxgallery > People & Brand > Business > BlackBerry, non solo smartphone: indossabili e software nel rilancio del brand canadese

BlackBerry, non solo smartphone: indossabili e software nel rilancio del brand canadese

Novità in casa BlackBerry: il rilancio del brand passerà da indossabili, gadget e software

blackberry_priv_passport_and_classic-1

Dopo il lancio di KeyOne ed un primo trimestre 2017 in forte ripresa, BlackBerry sembra aver trovato la propria strada: i risultati positivi ottenuti con la concessione del marchio in licenza, il colosso canadese vuole proseguire il suo rilancio puntando alle tecnologie IoT. In particolare, nel futuro di BlackBerry ci saranno dispositivi indossabili, gadget tecnologici e per la persona ma anche software e servizi.

“Adesso intendiamo procedere con la prossima fase del nostro programma di licenza del marchio. Si concentrerà su un maggior numero di dispositivi finali. Con questo intendo, ma non sto facendo alcuna promessa, che presto potrebbe arrivare un tablet BlackBerry, e dispositivi IoT ed EoT (Enterprise of Things) co-marchiati. Questi dispositivi eseguiranno il nostro software e avranno le nostre caratteristiche di sicurezza e saranno co-marchiati ‘Secure by BlackBerry'” ha spiegato il CEO dell’azienda, John Cen.

BlackBerry potrebbe quindi puntare su dispositivi medici di monitoraggio nonché attenti alla privacy del paziente ma anche registratori di cassa e POS e dispositivi indossabili: questi sono solo alcuni degli esempi fatti dai vertici dell’azienda canadese durante la presentazione del loro programma di rilancio. Ricordiamo che quest’ultimo è iniziato con il lancio di BlackBerry KeyOne, un nuovo smartphone pensato per il business: il device – come tradizione per il marchio BlackBerry – è dotato sia di display touch sia di tastiera fisica QWERTY nonché di tutta la suite del brand.

Tags: