13 aprile 2016

Beyoncé ha debuttato con la sua linea di moda

Ivy Park per Topshop

Ivy Park by Beyoncé per Topshop

Sono mesi che se ne parla e il momento adesso è arrivato. Beyoncé ha presentato ufficialmente la prima collezione di Ivy Park, la linea nata dalla collaborazione tra la cantante e Philip Green di Topshop.

Come anticipato, la linea che ha un anima sportswear, senza dimenticarsi di essere sexy e glamour, comprende abbigliamento, calzature e accessori dall’anima.

In vendita a partire da domani 14 aprile 2016, sul sito dedicato, negli store Topshop, ma anche sulle piattaforme di shopping online come Zalando e Net-a porter, il lancio è stato anticipato da una campagna pubblicitaria in cui protagonista è la stessa Beyoncé.
Evocative, le immagini raccontano l’essenza di questa collezione. Ivy Park è dedicata alle donne determinate che sanno cosa vuol dire dedizione e sacrificio per raggiungere il proprio obiettivo.

Ivy Park by Beyoncé per Topshop

La prima collezione di Ivy Park by Beyoncé per Topshop è “pensata per le seguaci dell’athleisure, ovvero la predisposizione a indossare leggings, felpe, t-shit e tute anche durante le più svariate attività quotidiane”, 200 capi dai 30 dollari ai 200 dollari.

“Spero che i miei abiti possano sostenere e ispirare le donne per farle sentire più forti e sicure di sé” ha detto Beyoncé che per questo progetto si è data anima e corpo collaborando con la stilista Karen Langley per circa 18 mesi.

Guarda il video di presentazione di Ivy Park per Topshop:

Per scoprire in anteprima Ivy Park:
Ivy Park – Topshop

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 7 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.