22 settembre 2015

Best Italian Wine Awards 2015

Premiati i 50 migliori vini italiani

Best Italian Wine Awards 2015

Ieri a Milano si è tenuta la premiazione dei Best Italian Wine Awards 2015.

La manifestazione voluta Andrea Grignaffini, critico gastronomico, e Luca Gardini, sommelier campione del mondo, e giunta alla sua quarta edizione, ha visto trionfare nella classifica dei 50 migliori vini italiani il Barolo Monprivato, annata 2010, della cantina Giuseppe Mascarello e figlio.

“Il Barolo Monprivato 2010 – ha commentato Luca Gardini - è lo specchio perfetto di una grande annata della zona vocata di Castiglione Falletto. Equilibrato ed elegante, con una grande longevità potenziale”.

Il 2015 è infatti l’anno del Nebbiolo. Il vitigno del Barolo si aggiudica ben 3 delle prime 5 posizioni della classifica dei migliori.
Oltre a quello di Mascarello troviamo al secondo posto il Brunate 2011 di Giuseppe Rinaldi e al quarto posto il Parafada 2011 di Maurilio Palladino ai quali si aggiungono ben altri 9 Barolo in classifica per un totale di 11.
Completano la Top 5 del Best Italian Wine Awards 2015 il toscano il “Duemani Costa Toscana Igp Cabernet Franc 2012″ al terzo posto e in quinta posizione il siciliano “Vecchio Samperi Ventennale di Marco De Bartoli”.

Insomma, agli oscar enologici made in Italy è il Piemonte ad avere la meglio seguito dalla Toscana, Sicilia e Lombardia, Abruzzo, Trentino e Puglia.

A stilare la classifica dei Best Italian Wine Awards 2015 è stata una giuria internazionale composta da Tim Atkin, Raoul Salama, Christy Canterbury, Daniele Cernilli, Pier Bergonzi, Antonio Paolini, e naturalmente gli organizzatori Andrea Grignaffini e Luca Gardini impegnati, lo scorso luglio, in un tasting alla cieca di oltre 300 etichette.

L’obiettivo dell’evento si conferma essere quello di dare grande visibilità a livello internazionale alle eccellenze vinicole italiane, come sottolineato da Gardini “In questi anni abbiamo portato il Biwa in giro per il mondo, in Europa e oltre confine l’enogastronomia italiana all’estero è conosciuta e apprezzata ma è nostro compito e dovere raccontare queste storie di eccellenza e mostrare l’altissimo livello qualitativo di vini che hanno tutte le carte in regola per competere sul mercato internazionale”.

Best Italian Wine Awards 2015 - logoVediamo ora la top 50 dei Best Italian Wine Awards 2015:
1 Giuseppe Mascarello e figlio Monprivato 2010 – Barolo Docg – Piemonte
2 Giuseppe Rinaldi Brunate 2011 – Barolo Docg – Piemonte
3 Duemani Costa Toscana Igp Cabernet Franc 2012 – Toscana
4 Palladino – Parafada Barolo Docg 2011- Piemonte
5 Marco De Bartoli – Vecchio Samperi Ventennale – Sicilia
6 Tenuta Le Potazzine – Brunello Di Montalcino Docg 2011 – Toscana
7 Tenuta San Guido – Sassicaia Bolgheri Doc 2012- Toscana
8 Parusso Armando – Bussia Riserva Oro Barolo Docg 2006 – Piemonte
9 Cantine Marisa Cuomo – Furore Bianco Fiorduva Costa D’amalfi Doc 2013 – Campania
10 Valentini – Trebbiano D’abruzzo Doc 2012 – Abruzzo
11 Ferrari F.lli Lunelli – Giulio Ferrari Riserva Del Fondatore Trento Doc 2004 – Trentino
12 Biondi Santi – Brunello Di Montalcino Docg 2010 – Toscana
13 Podere Le Ripi – Lupi E Sirene Brunello Di Montalcino Docg 2010 – Toscana
14 Poggio Di Sotto – Brunello Di Montalcino Docg 2010 – Toscana
15 Roagna – Asili Vecchie Viti Barbaresco Docg 2009 – Piemonte
16 Diego Conterno – Ginestra Barolo Docg 2011 – Piemonte
17 Giacomo Borgogno E Figli – Liste Barolo Docg 2010 – Piemonte
18 Tenuta Di Petrolo – Galatrona Toscana Igt 2012 – Toscana
19 Casanova Di Neri – Tenuta Nuova Brunello Di Montalcino Docg 2011 – Toscana
20 Santa Barbara – Mossone Marche Rosso Igt 2012 – Marche
21 Argiolas – Turriga Isola Dei Nuraghi Igt 2011 – Sardegna
22 Dal Forno Romano – Vigneto Di Monte Lodoletta Amarone Della Valpolicella Doc 2010 – Veneto
23 Il Marroneto – Selezione Madonna Delle Grazie Brunello Di Montalcino Docg 2010 – Toscana
24 Sottimano – Currà Barbaresco Docg 2011 – Piemonte
25 Jermann – Vintage Tunina Bianco Venezia Giulia Igt 2013 – Friuli
26 Azelia – Bricco Fiasco Barolo Docg 2011 – Piemonte
27 Brovia – Brea Vigna Ca’ Mia Barolo Docg 2011 – Piemonte
28 Ca’ La Bionda – Vigneti Di Ravazzol, Amarone Della Valpolicella Doc Classico 2010 – Veneto
29 Torre Dei Beati – Bianchi Grilli (Per La Testa) Abruzzo Doc Pecorino 2013 – Abruzzo
30 Monte Rossa – Cabochon Stellato Franciacorta Docg2005 – Lombardia
31 Castello D’albola – Il Solatio Chianti Classico Gran Selezione Docg 2010 – Toscana
32 Lusignani – Vin Santo Di Vigoleno Doc 2004 – Emilia Romagna
33 Tua Rita – Redigaffi Toscana Rosso Igt 2012 – Toscana
34 Poderi Boscarelli – Il Nocio Vino Nobile Di Montepulciano Docg 2011 – Toscana
35 Ca’ Del Bosco – Cuvée Annamaria Clementi Rosé Franciacorta 2006 – Lombardia
36 Zidarich – Vitovska Venezia Giulia Igt 2012 – Friuli
37 Fattoria Zerbina – Arrocco Albana Di Romagna Docg Passito 2012 – Emilia Romagna
38 Ferghettina – Riserva 33 Franciacorta Pas Dosè Docg 2007 – Lombardia
39 Massolino – Vigna Rionda Riserva Barolo Docg 2009 – Piemonte
40 Tenute Cisa Asinari Dei Marchesi Di Gresy – Camp Gros Martinenga Barbaresco Docg 2010 – Piemonte
41 Castello Di Monsanto – Il Poggio Chianti Classico Riserva Docg 2010 – Toscana
42 Gianfranco Fino – Es Primitivo Di Manduria Doc 2013 – Puglia
43 Michele Chiarlo – Cerequio Barolo Docg 2011 – Piemonte
44 Burlotto Comm. G.b. – Monvigliero Barolo Docg 2011- Piemonte
45 Bussia Soprana – Mosconi Barolo Docg 2010 – Piemonte
46 Florio – Donna Franca Marsala Superiore Riserva Doc – Sicilia
47 Polvanera – Polvanera 17, Primitivo Doc Gioia Del Colle 2012 – Puglia
48 Zým? – Riserva La Mattonara Amarone Classico Della Valpolicella Dop 2004 – Veneto
49 Fattoria Di Fiorano – Fiorano Rosso 2010 – Lazio
50 Ettore Germano – Hérzu Langhe Doc Riesling 2013 – Piemonte

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 7 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.