5 aprile 2016

Benetton investe nel tiramisù

L’imprenditore veneto compra i dessert La Donatella

Alessandro Benetton

Alessandro Benetton ha comprato tramite il suo fondo 21 Investimenti - che dal 2014 controlla Forno D’Asolo, leader nella produzione di brioche e prodotti da forno – l’azienda che produce pasticceria congelata, La Donatella.

L’imprenditore veneto fa shopping a base di tiramisù giocando in casa e puntando sul proprio fiuto per gli affari: La Donatella ha sede a Jesolo e gode di buona salute grazie a un fatturato superiore a 15 milioni di euro, il 30% realizzato sui mercati esteri, tra cui spiccano Regno Unito, Stati Uniti, Francia, Germania, Austria e Svizzera.

“Con l’acquisizione di La Donatella – ha dichiarato l’Amministratore Delegato Alessandro Angelon, – potremo contare su una nuova linea di prodotti e sul relativo know how industriale. L’obiettivo quello di sviluppare ulteriormente la nostra presenza sul mercato italiano ed espanderci maggiormente su quelli esteri”.

La volontà è comunque quella di mantenere la continuità aziendale che sarà garantita dalla presenza nel gruppo di Katia Marconato, figlia del fondatore di La Donatella.

Si allunga così la lista di nomi legati al mondo della moda che investono nei dolci: nel 2013 la storica caffetteria Cova in via Montenapoleone è passata nelle mani  del colosso del lusso francese LVMH mentre due anni fa la pasticceria Marchesi di Milano è entrata nell’orbita di Prada.

Tiramisu La Donatella

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 7 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.